Differenze tra le versioni di "Rifrazione"

708 byte aggiunti ,  5 anni fa
LiveRC : Annullata la modifica di 79.1.166.219; ritorno alla versione di 82.52.14.156
(Corretto)
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
(LiveRC : Annullata la modifica di 79.1.166.219; ritorno alla versione di 82.52.14.156)
[[File:Refraction-with-soda-straw.jpg|thumb|La cannuccia sembra piegata, a causa della rifrazione della luce tra l'acqua e l'aria.]]
[[File:Snells law wavefronts.gif|thumb|Il fronte d'onda quando entra in un mezzo ad indice di rifrazione maggiore.]]
La '''rifrazione''' è la deviazione subita da un'[[onda (fisica)|onda]] che ha luogo quando questa passa da un [[mezzo ottico|mezzo]] ad un altro nel quale la sua [[velocità]] di propagazione cambia. La rifrazione della [[luce]] è l'esempio più comunemente osservato, ma ogni tipo di onda può essere rifratta, per esempio quando le [[onde sonore]] passano da un mezzo ad un altro o quando le onde dell'acqua si spostano a zone con diversa profondità.
 
== Spiegazione ==
In [[ottica]], la rifrazione avviene quando una [[onda luminosa]] passa da un mezzo ad un altro aventi un [[indice di rifrazione]] diverso. Sul bordo dei due mezzi, la [[velocità di fase]] dell'onda è modificata, cambia direzione e la sua [[lunghezza d'onda]] è aumentata o diminuita mentre la sua [[frequenza]] rimane costante. Per esempio, i [[raggi di luce]] si rifrangono quando entrano o escono dal [[vetro]]; la comprensione di questo concetto ha consentito l'[[invenzione (tecnologia)|invenzione]] delle [[lente|lenti]] e del [[telescopio rifrattore|telescopio a rifrazione]].