Apri il menu principale

Modifiche

nessun oggetto della modifica
 
La caratteristica principale di una alimentazione elettrica di tipo domestico è la sua potenza nominale erogabile volgarmente chiamata potenza installata o potenza impegnata.
L'alimentazione eroga una potenza (costituita dal passaggio della corrente), tutti gli utilizzatori hanno una potenza di targa, un utilizzatore per poter funzionare usa la potenza, non la consuma, a consumarsi è l'energia (di un combustibile o altra forma di energia come l'energia del vento, della luce solare, dell'acqua in caduta ecc.) presente a monte di tutto il sistema che il generatore converte in [[energia elettrica]]. L'energia elettrica si manifesta con il passaggio di [[elettrone|elettroni]] nei cavi, {{Chiarimento|che devono tornare tutti all'ente erogatore così come ce li ha dati|???}}, noi paghiamo al fornitore dell'energia (ENEL, ENI ecc.) il movimento degli elettroni, questo movimento di elettroni prende il nome di [[corrente elettrica]].
 
== Caratteristiche tecniche==dd
 
Le caratteristiche tecniche che definiscono una alimentazione elettrica sono le seguenti:
565

contributi