Differenze tra le versioni di "Ammaraggio"

→‎Aviazione commerciale: Corretto collegamento al wiki del Tupolev 124
(→‎Aviazione commerciale: Correzione di un errore di battitura)
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
(→‎Aviazione commerciale: Corretto collegamento al wiki del Tupolev 124)
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
*Nel 2002, il volo [[Garuda Indonesia]] 421 (un [[Boeing 737]]) è ammarato nel fiume [[Bengawan Solo]] vicino [[Yogyakarta]], isola di [[Giava]] dopo lo spegnimento di entrambi i motori in condizioni meteorologiche particolarmente avverse (pioggia forte e grandine). I piloti provarono a riaccendere i motori più volte prima di decidere di ammarare. Su sessanta persone a bordo, solo un'assistente di volo rimase uccisa.<ref>{{Cita web|url=http://www.ntsb.gov/Recs/letters/2005/A05_19_20.pdf |titolo=NTSB Safety Recommendation |autore=Mark V. Rosenker}}</ref> Le fotografie scattate immediatamente dopo l'evacuazione dell'aereo mostrano che lo stesso si è fermato in acqua alta non più di un metro.<ref>[http://www.airdisaster.com/photos/ga421/photo.shtml Garuda Indonesia Fl421] at ''AirDisaster.com'' retrieved 2 November 2007.</ref>
*Nel 1996, il [[volo Ethiopian Airlines 961]] (un [[Boeing 767|Boeing 767-200ER]]) è ammarato a circa 500 metri dalla riva dopo essere stato dirottato ed aver esaurito il carburante. Impossibilitato, a causa dello spegnimento di tutti i motori, ad utilizzare i flap, ha toccato l'acqua ad alta velocità, toccando la superficie prima con l'estremità alare sinistra, ribaltandosi e rompendosi in più tronconi. All'esito dell'incidente sembra aver contribuito la lotta tra l'equipaggio e i terrorizzati dirottatori sviluppatasi pochi secondi prima dell'impatto, che è stata all'origine del rollio dell'aereo verso sinistra e del successivo catastrofico ammaraggio, Delle 175 persone a bordo, solo 52 sopravvissero. Molti passeggeri annegarono nella cabina dopo essere rimasti intrappolati per aver gonfiato il proprio salvagente all'interno dell'aereo.
*Nel 1963 un volo dell'[[Aeroflot]] (un [[Tupolev Tu-124]]) ammarò nel fiume Neva dopo aver esaurito il carburante. L'aereo, miracolosamente intatto, rimase a galla e fu rimorchiato a riva; tutti i 52 occupanti sopravvissero e non riportarono lesioni.<ref>{{Cita web|url=http://www.airsafe.com/events/ditch.htm |titolo=Jet Airliner Ditching Events |accesso=26 giugno 2006 |autore= AirSafe.com |data=28 marzo 2002}}</ref>
 
===Precipitare sull'acqua===
660

contributi