Differenze tra le versioni di "L'ultimo saluto di Sherlock Holmes"

m
spazio indivisibile
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile Modifica visuale
m (spazio indivisibile)
 
=== L'avventura del Wisteria Lodge ===
John Scott Eccles chiede aiuto a Holmes per essere scagionato dall'accusa dell'omicidio di Luigi Garcia. Eccles era stato invitato a trascorrere un periodo a casa di Garcia, il Whisteria Lodge, a [[Esher]] nel [[Surrey]]. Durante il soggiorno, il padrone di casa aveva ricevuto un biglietto, e dopo essersi allontanato nel cuore della notte, era stato trovato morto. Indagando nei dintorni Holmes trova un palazzo abitato da potenziali sospetti, il signor Henderson, il cameriere  Lucas e Burnet, la governante. Holmes pensa che l'autore del biglietto sia la signorina Burnet e lascia un uomo a sorvegliare il palazzo. La spia, dopo aver visto i sospettati allontanarsi dalla casa con la signorina Burnet, la aiuta a fuggire, portandola nell'hotel dove risiedono Holmes e Watson. La signora Burnet spiega che il signor Henderson in realtà è un ex dittatore sudamericano, conosciuto come don Murillo, la tigre di san Pedro, e che Lucas è il suo segretario Lopez. La signorina Burnet e Garcia lo cercavano per vendicarsi dei torti subiti durante la dittatura, quindi la donna si era introdotta in casa per avere informazioni. Mentre Burnet tentava di scrivere a Garcia era stata scoperta da Lucas, che aveva deciso di spedire lo stesso il biglietto e tendergli una trappola. Murillo aveva aspettato Garcia sulla strada per la villa e lo aveva ucciso brutalmente. I due uomini riescono a fuggire, ma pochi mesi dopo vengono assassinati a Madrid, probabilmente dallo stesso gruppo di oppositori di cui facevano parte Burnet e Garcia.
 
=== L'avventura della scatola di cartone ===
 
=== L'avventura del Cerchio Rosso ===
La   signora Warren, proprietaria di un affittacamere, si reca da Holmes per riuscire a scoprire l'identità di un suo inquilino. L'uomo aveva affittato una stanza offrendo una cospicua somma di denaro, a patto che nessuno fosse entrato a disturbarlo, e dal giorno del suo insediamento nessuno lo aveva più visto. Il detective scopre che l'inquilino riceve delle comunicazioni dall'esterno tramite degli annunci sul giornale, dai quali si intuisce che c'è un misterioso pericolo che grava su di lui. Holmes e Watson decidono di recarsi a casa della signora Warren e, grazie a un gioco di specchi, riescono a vedere l'inquilino: esso però non è lo stesso uomo che ha affiatato la camera, ma una giovane donna di bell'aspetto. Appostati fuori dal palazzo dell'affittacamere, Holmes e Watson vedono dei segnali luminosi provenienti dal palazzo vicino, che il detective interpreta come segnali di allarme. I due amici decidono di recarsi all'interno del palazzo, ma vengono bloccati dall'ispettore Gregson, giunto sul posto in compagnia di un poliziotto americano. I due poliziotti sono sulle tracce di Giuseppe Gorgiano, un famigerato assassino facente parte della setta dei Carbonai, e si sono appostati al di fuori del palazzo per riuscire a catturarlo all'uscita. Sotto consiglio di Holmes, i poliziotti irrompono nel palazzo e trovano Giuseppe Gorgiano morto assassinato. Sarà l'inquilina della signora Warren, Emilia Lucca, a spiegare il mistero. La donna italiana, fuggita in America col marito, Gennaro Lucca, racconta che il suo compagno era riuscito a fare fortuna dopo aver salvato la vita a un ricco italiano di nome Tito Castalotte, che gli aveva poi offerto lavoro nella sua ditta. Gennaro in passato era entrato a far parte dei Carbonai, ma aveva deciso di abbandonarli e fuggire in America, dove aveva rincontrato il suo paesano Giuseppe Gorgiano, che lo aveva obbligato a riprendere a partecipare alle riunioni. Giuseppe Gorgiano si era poi innamorato di Emilia e per questo, durante una riunione dei Carbonai, aveva fatto in modo che Gennaro fosse estratto a sorte per uccidere Tito Castallotte, colpevole di non aver ceduto ai ricatti della setta. L'estrazione avveniva pescando da un sacchetto dei dischi: quello con un cerchio rosso avrebbe decretato il prescelto. Gennario e Emilia decisero quindi di scappare a Londra, ma vennero inseguiti da Gorgiano, intenzionato a vendicarsi. Il colpevole dell'omicidio è dunque Gennaro, che vedendosi scoperto dal suo inseguitore lo aveva ucciso per salvare la vita di sua moglie Emilia.
 
=== L'avventura dei progetti Bruce-Partington ===
1 148 534

contributi