Differenze tra le versioni di "Rapunzel - L'intreccio della torre"

Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
* Nella fiaba originale, i genitori di Raperonzolo non sono un re e una regina, ma dei comunissimi contadini. La madre, incinta di Raperonzolo, si ammala gravemente per la voglia di mangiare dei raperonzoli in insalata. Per procurarsene, il marito si intrufola nottetempo nel giardino della sua vicina, la strega Frau Gothel, e raccoglie i raperonzoli. La seconda notte, l'uomo viene colto in flagrante da Gothel che, in cambio dei preziosi ortaggi, chiede di avere il loro primogenito. L'uomo accetta e, quando alla coppia nasce una bambina, Gothel la prende con sé e le dà il nome di Raperonzolo (in tedesco, Rapunzel). Nel film, il re invia i suoi sudditi a cercare un magico fiore nato da una goccia caduta dal sole per guarire la sua sposa malata e incinta. Il fiore viene sottratto a Gothel, la quale per poterne sempre sfruttare il potere, rapisce la primogenita dei reali, una volta compreso che la magia del fiore si è trasferita nei capelli della bambina.
* Il nome che viene dato alla bambina, Raperonzolo, è strettamente connesso alle voglie di sua madre, quando ne era incinta. Nel film, invece, il nome Rapunzel non ha alcuna connessione con il noto ortaggio.
* Nel film, Gothel è una stregadonna potentissimacomune esenza temutaalcun dapotere tuttimagico. Nella fiaba, invece, è una strega comunemolto potente, senzatemuta poterida magicitutti.
* Raperonzolo, nella fiaba, viene rinchiusa nella torre all'età di dodici anni, perché la strega teme che qualcuno possa invaghirsi della sua bellezza e portargliela via. Nel film, Gothel chiude nella torre Rapunzel sin da neonata, con l'unico scopo di preservare il potere dei suoi capelli.
* L'unica caratteristica dei capelli di Raperonzolo, nella fiaba, è che essi sono lunghi cento braccia e sembrano d'oro filato e servono unicamente a far salire e scendere la strega per la torre. Nel film, essi hanno anche il potere di far ringiovanire e curare le persone.
77

contributi