Differenze tra le versioni di "Andrea Vesalio"

nessun oggetto della modifica
m
|Didascalia = Vesalio rappresentato nell'atto di dissezionare un cadavere, stampa dal ''De humani corporis fabrica''.
}}
È considerato il fondatore della moderna [[anatomia]]. Fu medico di corte dell'[[imperatore]] [[Carlo V d'Asburgo]] e poi del figlio [[Filippo II di Spagna|Filippo]], e il primo a farsi assertore del superamento dell'antica medicina [[galeno|galenica]] (che egli rigettò in maniera integrale) e di una completa riscrittura delle conoscenze anatomiche e mediche, attraverso lo studio autoptico del corpo umano e la pratica della [[Dissezione (anatomia)|dissezione]] dei cadaveri, che egli perseguì con intento metodico. Fu autore del ''De humani corporis fabrica libri septem'' (spesso citata ellitticamente come ''Fabrica''), prima opera [[Metodo scientifico|scientifica]] di anatomia, pubblicata nel [[1543]] a [[Venezia]], arricchita da una variegata rassegna di disegni e illustrazioni del corpo umano. L'opera, ''summa'' del pensiero vesaliano post-galenico, fu ripresa per la gran parte, nel corredo iconografico, nell<nowiki>'</nowiki>''Historia de la composición del cuerpo humano'' ([[1552]]) dello [[Spagna|spagnolo]] [[Juan Valverde de Amusco|Giovanni Valverde]], che contribuì a diffondere nei paesi di cultura ispanica l'opera del Vesalio. Fu allievo ed amico di [[Giovanni Battista Monte]].
 
Fu autore del ''De humani corporis fabrica libri septem'' (spesso citata ellitticamente come ''Fabrica''), prima opera [[Metodo scientifico|scientifica]] di anatomia, pubblicata nel [[1543]] a [[Venezia]], arricchita da una variegata rassegna di disegni e illustrazioni del corpo umano. L'opera, ''summa'' del pensiero vesaliano post-galenico, fu ripresa per la gran parte, nel corredo iconografico, nell<nowiki>'</nowiki>''Historia de la composición del cuerpo humano'' ([[1552]]) dello [[Spagna|spagnolo]] [[Juan Valverde de Amusco|Giovanni Valverde]], che contribuì a diffondere nei paesi di cultura ispanica l'opera del Vesalio. Fu allievo ed amico di [[Giovanni Battista Monte]].
 
== Biografia ==
Utente anonimo