Differenze tra le versioni di "Restauratio Imperii"

nessun oggetto della modifica
m (spazio indivisibile)
{{nota disambigua|l'aspirazione utopistico e ideale medioevale|Renovatio Imperii}}
[[Immagine:Justinien 527-565.svg|thumb|upright=1.8|L'[[Impero Bizantino]] prima di [[Giustiniano I]] in rosso ([[527]]) e l'Impero Bizantino dopo la morte di Giustiniano I in arancione ([[565]]).]]
Per '''''Restauratio Imperii''''' (o '''''Renovatio Imperii''''') si intende il progetto espansionistico dell'[[Imperatore bizantino]] [[Giustiniano I]], volto a riconquistare il territorio appartenente al crollato [[Impero Romano d'Occidente]]. Il suo sogno era di riportare l'[[Impero Romano]] al suo vecchio splendore, sotto la guida di un unico Imperatore, anche se la sua capitale sarebbe stata [[Costantinopoli]] e non più [[Roma]] o [[Ravenna]] o un'altra città dell'Occidente. L'intento di Giustiniano è noto anche come '''Restitutio Imperii'''.
 
Il suo sogno era di riportare l'[[Impero Romano]] al suo vecchio splendore, sotto la guida di un unico Imperatore, anche se la sua capitale sarebbe stata [[Costantinopoli]] e non più [[Roma]] o [[Ravenna]] o un'altra città dell'Occidente. L'intento di Giustiniano è noto anche come '''Restitutio Imperii'''.
 
Tutto ciò poté solo in parte realizzarsi, anche a causa dell'oggettiva difficoltà di un progetto che prevedeva la riconquista di un territorio enorme, in massima parte occupato da [[Regni romano-barbarici]]
Utente anonimo