Differenze tra le versioni di "Tangsudo"

Nessun cambiamento nella dimensione ,  5 anni fa
m
nessun oggetto della modifica
m
Etichette: Modifica visuale Link a wikipedia.org
m
Il nome ''Tang soo do'' (당수 도) è relativamente recente.Significa in coreano "La via della mano cinese" .E' da notare come Tang Soo Do sia tradotto in ideogrammi cinesi 唐手道 e pronunciato Táng shǒu DAO in cinese,e di come gli stessi ideogrammi in giapponese si leggano come "Karate-Do". Questo perchè fondamentale è stata l'evoluzione socio-politica della storia recente della Corea. Nel 1905 la Corea divenne un protettorato giapponese e successivamente, nel 1910, fu completamente annessa come colonia nell'Impero giapponese con il nome di ''Chōsen''. Il dominio coloniale finì ufficialmente con la resa del Giappone nella seconda guerra mondiale il 15 agosto 1945, ma terminò completamente di fatto solo con la destituzione del governatore generale giapponese il 12 settembre 1945 e di diritto con l'entrata in vigore del trattato di pace di San Francisco il 28 aprile 1952. Durante l'occupazione nipponica la sudditanza della penisola coreana fù pressochè dittatoriale e le arti marziali autoctone furono proibite dagli invasori giapponesi per più di 35 anni. Anzi i Nipponici imposero la pratica del [[Jūjutsu|Ju-Jitsu]] e del [[Karate]] ai coreani.Alcune scuole coreane però resistevano in segreto o sotto le mentite spoglie di "scuole di balli tradizionali coreani". Molte scuole chiusero ma molte resistettero, uscendo dal segreto solo con la fine della [[seconda guerra mondiale]]. Nonostante tutto,però, l'occupazione nipponica portò degli aspetti positivi anche nelle arti coreane e viceversa; difatti molte tecniche di braccia del moderno Tang soo Do sono mutuate dal Karate,mentre molti maestri giapponesi restarono sbalorditi dagli efficacissimi e spettacolari calci dei coreani. Questo portò oltretutto a far si che molti Coreani,unendo i due stili divenissero formidabili lottatori (es. [[Masutatsu Ōyama|Mas Oyama]] il fondatore del [[Kyokushinkai|Karate Kyokushinkai]] ). Con la fine della guerra cominciarono a nascere le nuove scuole di Subak o Taekkyon (i nomi erano molteplici) una delle prime fù la scuola ''Ciungdokwan'', fondata nel [[1944]] dal maestro Won Kuk Lee (che poi emigrerà negli Stati Uniti diffondeno l'arte). In seguito alla liberazione della Corea, avvenuta il 15 agosto [[1945]], vennero aperte inoltre altre quattro scuole: ''Mudokkwan'', ''Songmukwan'', ''Cidokwan'', e ''Ciangmukwan''. . Numerose altre scuole (''kwan'') furono aggiunte all'elenco dopo la fine della guerra civile tra la Corea del Nord e la Corea del Sud ([[1950]]-[[1953]]). Nel dicembre [[1955]], con l'approvazione del presidente della Repubblica della Corea del Sud (Singman Rhee) venne convocata una riunione dei fondatori delle scuole principali con l'intento di unificare le diverse scuole, per dare nome e forma alla nuova arte marziale nazionale. Il nome scelto non avrebbe dovuto contenere rimandi né alla Cina né al Giappone .
 
Fra i molti nomi venne scelto il nome provvisorio di [[Tae Soo Do]], proposto dal generale [[Choi Hong Hi]] . Nel [[1961]] nacque l'Associaziooe Coreana di [[Tae Soo Do]]. Le scuole [[:en:Moo_Duk_Kwan|Moo Duk Kwan (Hwang Kee)]] e [[:en:Chang_Moo_Kwan|Chang Moo Kwan (Yoon Byung-In)]] invece rimasero ancorate alla tradizione e mal digerivano la nuova federazione. La nuova organizzazione snaturò l'eredità tecnica del vecchio Taekkyon/Soo Bak. Pertanto il combattimento sportivo con l'uso di salti, calci e pugni diede forma al Tae Soo Do, mentre le tecniche di difesa personale con l'uso di leve e di rovesciamenti hanno dato forma all'''[[hapkido]]''. Di contro, le tecniche di Neikung (il lavoro interno) che si controlla respirando, di controllo dell'energia (Ki) e la concentrazione mentale andarono via via perdendosi ;sopravvivendo solo nelle scuole di [[:en:Moo_Duk_Kwan|Moo Duk Kwan (Hwang Kee)]] e [[:en:Chang_Moo_Kwan|Chang Moo Kwan (Yoon Byung-In)]] .Nel [[1964]] l'organizzazione di Tae Soo do cambò definitivamente il suo nome in Associazione Coreana di [[Taekwondo]] .Nel [[1966]] nacque la [[International Taekwon-Do Federation|International Taekwondo Federation]] (ITF), fondata dal generale [[Choi Hong Hi]] con l'intento di diffondere fuori della nazione la neonata disciplina. Nel [[1971]] il ''taekwondo'' divenne lo sport nazionale della Corea del Sud per decreto del presidente Park Chung Hee.Nel[[1973]] in seguito a disaccordi insanabileinsanabili tra le due figure di riferimento [[Choi Hong Hi|( il Gen.Choi Hong Hi]] e il Dr. [[:en:Kim_Un-yong|Kim Un-yong]] ) nacque la [[World Taekwondo Federation]] (WTF) presieduta da [[:en:Kim_Un-yong|Kim Un-yong]]. Venne fondata in opposizione all'ITF, il quale, dopo diversi cambiamenti, ricevette il sostegno della Corea del Nord. Nel frattempo il WTF di Un Yong Kim venne inserito nei [[Giochi olimpici]] (a [[Seul]] nel [[1988]] e a [[Barcellona]] nel [[1992]]) e ricevette il sostegno della Corea Del Sud. In questo modo il ''Taekwondo'' si trasformò da arte marziale a sport da combattimento ufficiale olimpico. Quindi In tutto il marasma creato dalla modernizzazione dell'antica arte e dalla successiva scissione delle due federazioni le scuole tradizionali rimaste fedeli al vecchio stile scelsero la strategia dell'emigrazione insegnando al di fuori della Corea (in [[Stati Uniti d'America|America]], [[Europa]] e [[Africa]] meridionale) per mantenere vivo ed inalterato il messaggio degli antichi padri fondatori del Taekkyon.Nacque così nel 1968 a Burlington, nel [[New Jersey]].l' "Associazione Mondiale di Tang Soo Do ", fondata da [[:en:Shin_Jae-chul|Shin Jae Chul]] allievo diretto del grande maestro Kwang kee.
 
==Le tecniche di combattimento in tangsudo==