Differenze tra le versioni di "San Possidonio (Italia)"

nessun oggetto della modifica
m (Bot: Sistemo note con collegamenti esterni senza titolo (documentazione))
Durante la [[seconda guerra mondiale]] il paese fu sede di intensa [[Resistenza italiana|attività partigiana]] e, nell'immediato dopoguerra, di ritorsioni contro gli esponenti del passato regime fascista come la "[[strage della Corriera fantasma]]" sotterrata in un campo del Comune, quando un gruppo di militi della Repubblica sociale italiana in viaggio su un camion recante insegne vaticane fu fermato e alcuni passeggeri furono uccisi.
 
== Manifattura ==
Nel periodo del Marchesato Tacoli di San Possidonio e poi con il Ducato Estense, nel paese venne creata una fabbrica per la manifattura di posate di argento. E anche una ditta di maiolica e vasellame.
 
== Banca ==
Nei Primi del 900 venne inaugurata la Banca di San Possidonio BSP, istituo di credito attivo
la Banca di San Possidonio è unasocietà anonima per azioni costituita con rogito
notarile il 04/04/1924, depositato e trascritto incancelleria del tribunale civile di Modena il 15/05/1925. Risultano inoltre regolarmente vidimati dal regio ufficio del registro di Mirandola con marca da bollo da 1 lira in data 27/03/1925. La Banca di San Possidonio nei decenni successivi verrà acquisita dalla Banca Modenese - Banco di San Geminiano e San Prospero, (Banco Popolare).
=== Terremoto dell'Emilia del maggio 2012 ===
 
Utente anonimo