Differenze tra le versioni di "Tabella della verità"

nessun oggetto della modifica
m (Annullate le modifiche di 46.227.3.216 (discussione), riportata alla versione precedente di 95.237.18.109)
{{Avvisounicode}}
Le '''tabelle della verità''' (o tabelle logiche) sono [[matematica|tabelle matematiche]] usate nella [[logica]] per determinare se, attribuiti i valori di verità alle proposizioni che la compongono, una determinata [[proposizione (logica)|proposizione]] è vera o falsa. UtilizzateLa cometabella principaledi rappresentazioneverità diquindi unasi [[funzioneapplica booleana]]a qualsiasi operatore logico vero-funzionale, vale a dire in cui le espressionicondizioni possonodi essereverità costruttio formatifalsità dadi piùqualunque espressioni,enunciato inche cuisi all'inizioottiene compareapplicando unaquell’operatore ''premessa'',è determinato interamente ed allaesclusivamente fineda quelle degli enunciati più semplici a cui unasi ''conclusione''applica.
 
Utilizzate come principale rappresentazione di una [[funzione booleana]], le espressioni possono essere costrutti formati da più espressioni, in cui all'inizio compare una ''premessa'', ed alla fine una ''conclusione''.
La tabella di verità elenca sulle caselle delle righe corrispondenti alle colonne delle variabili della funzione tutte le possibili combinazioni di valori che possono assumere le variabili booleane ed il risultato della funzione nelle caselle delle righe corrispondenti all'ultima colonna a destra, per tale combinazione di valori.
 
Utente anonimo