Differenze tra le versioni di "La ballata del boia"

Aggiunta sezione sull'accoglienza del film
(Eliminato dal template la sezione premi e inserita la sezione riconoscimenti come da discussione)
(Aggiunta sezione sull'accoglienza del film)
 
José Luis, dipendente di un'impresa di onoranze funebri, ha sposato Carmen, la figlia del [[boia]] del paese. La parentela e la necessità di garantire a moglie e figlioletto la sicurezza economica lo costringono a succedere al suocero nell'attività. Per anni non ci sono casi di condanne a morte, finché José Luis non viene chiamato per un'[[esecuzione capitale]] a [[Palma di Majorca]], ed è costretto a portare a termine la propria opera davanti allo sguardo piuttosto indifferente dei familiari.
 
== Accoglienza ==
Sebbene selezionato per partecipare al [[24ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia|Festival di Venezia del 1963]], il film provocò reazioni controverse in patria come all'estero. Proprio a seguito della proiezione a Venezia, la pellicola fu criticata dagli anarchici italiani in quanto troppo celebrativa del [[Franchismo|regime franchista]], mentre allo stesso tempo l'ambasciatore spagnolo in Italia la condannò come calunniosa nei confronti della [[Spagna franchista|Spagna]]<ref>{{Cita web|autore = Steven Marsh|url = http://sensesofcinema.com/2003/great-directors/berlanga/|titolo = Luis García Berlanga|accesso = 19 novembre 2015|editore = senses of cinema|data = 2003|lingua = en}}</ref>.
 
== Riconoscimenti ==
*Premio [[FIPRESCI|Fipresci]] [[1963]] al [[Mostra internazionale d'arte cinematografica|Festival di Venezia]]
 
==Note==
<references />
 
==Collegamenti esterni==
585

contributi