Differenze tra le versioni di "Contea di Carlow"

template citazione; rinomina/fix nomi parametri; converto template cite xxx -> cita xxx
(template citazione; rinomina/fix nomi parametri; converto template cite xxx -> cita xxx)
 
La contea è spesso soprannominata come ''The Dolmen County''<ref name="gaalists">
{{cite bookCita libro|titletitolo=The GAA book of lists |firstnome=Eoghan |lastcognome=Corry |isbn=0-340-89695-7 |pagespp=182–3 |yearanno=2005 |publishereditore=[[Hodder Headline]] Ireland |locationcittà=[[Dublin]] }}</ref> ("la contea del Dolmen"), in riferimento al celebre [[Dolmen Brownshill]] situato vicino al capoluogo. Gli abitanti vengono chiamati ''Barrowsiders'' a causa del fiume che vi scorre e più scherzosamente da altri irlandesi in ambito vernacolare e sportivo ''Scallion Eaters'' ("mangiatori d'aglio") e "Fighting Cockerels" ("galli da combattimento"): il primo nomignolo deriva dal fatto che nel XIX secolo Carlow fosse uno dei principali produttori di cipolle ed aglio della provincia, mentre il secondo dall'abitudine sempre di inizio '800 di far combattere i galli nella contea<ref name="gaalists"/>
 
Lo stemma della contea è simile a quello delle vicine Kilkenny e Tipperary ed è fortemente legato alla famiglia Butler, come testimonia lo sfondo d'[[armellino]], a rappresentare una famiglia ducale, che costituisce gran parte dello scudo. Al centro dello stemma è presente una striscia orizzontale contenente un leone rampante rosso (adottato dai Butler di Garrybunden) e due leoni passanti dorati su sfondo rosso, simbolo normanno della corona d'Inghilterra.
545 505

contributi