Differenze tra le versioni di "Dáin II Piediferro"

Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
Dáin è un discendente di [[Grór]], il più giovane figlio di [[Dáin I]] della stirpe di Durin. Partecipa alla [[battaglia di Nanduhirion]] dove assiste impotente alla morte di suo padre [[Náin]] per mano dell'Orco [[Azog]]. Dáin affronta faccia a faccia il grosso orco e, alla fine, riesce ad ucciderlo in duello. La sua impresa diventa nota in tutta la Terra di Mezzo e, al termine della battaglia, il giovane nano viene eletto nuovo signore dei Nani dei [[Colli Ferrosi]] nelle [[Terre Selvagge]]<ref name=appA>{{Cita | J.R.R. Tolkien, ''Il Signore degli Anelli''| appendice A "Il popolo di Durin"|Il Signore degli Anelli}}.</ref>.
 
Ne ''[[Lo Hobbit]]'', Dáin accorre con cinquecento nani<ref name=cap16>{{Cita | J.R.R. Tolkien, ''Lo Hobbit''| Capitolo 16 - "Un ladro nella notte"|Lo Hobbit}}.</ref> in aiuto di [[Thorin Scudodiquercia]], suo cugino di secondo grado. Thorin, infatti, aveva da poco riconquistato il tesoro di [[Erebor]] ed aveva bisogno dell'aiuto di Dáin per proteggerlo dagli uomini di [[Pontelagolungo]] e, soprattutto, dagli [[elfi silvani]] di re [[Thranduil]].<ref name=cap15>{{Cita | J.R.R. Tolkien, ''Lo Hobbit''| Capitolo 15 - "Le nuvole si addensano..."|Lo Hobbit}}.</ref>. Giunti ai piedi della [[Montagna Solitaria]], Dáin ed il suo esercito si ritrovano coinvolti nella sanguinosa [[battaglia dei cinque eserciti]]<ref name=cap17>{{Cita | J.R.R. Tolkien, ''Lo Hobbit''| Capitolo 17 - "... e scoppia il temporale"|Lo Hobbit}}.</ref>, nella quale Thorin perde la vita. Dáin, così, viene eletto Re Sotto la Montagna e Re del Popolo di Durin, il primo non in linea diretta<ref name=cap18>{{Cita | J.R.R. Tolkien, ''Lo Hobbit''| Capitolo 18 - "Il viaggio di ritorno"|Lo Hobbit}}.</ref>.
 
Sebbene non compaia ne ''Il Signore degli Anelli'', nelle appendici viene rivelato il destino di Dáin. Dopo aver rifiutato di sottomettersi a [[Sauron]]<ref>{{Cita|J.R.R. Tolkien, ''Il Signore degli Anelli''| pp. 317-320|Il Signore degli Anelli}}</ref>, il signore di Erebor affronta le armate dell'Oscuro Signore nella [[battaglia di Dale]] nel 3019 [[Terza Era|T.E.]]. Nel corso della battaglia, però, viene ucciso dai nemici, difendendo il corpo del suo alleato Re Brand di [[Dale (Tolkien)|Dale]] davanti alle porte di [[Erebor]]. Gli succede il figlio [[Thorin III Elminpietra]]<ref>{{Cita|J.R.R. Tolkien, ''Il Signore degli Anelli''| Appendice B, p. 1317|Il Signore degli Anelli}}</ref>.
Utente anonimo