Differenze tra le versioni di "Nettuno (astronomia)"

Annullata la modifica 76771063 di 87.19.43.170 (discussione) Zeus è il dio greco e il nome è del dio romano. Elimino per non generare confusione
(Annullata la modifica 76771063 di 87.19.43.170 (discussione) Zeus è il dio greco e il nome è del dio romano. Elimino per non generare confusione)
|}}
 
'''Nettuno''' è l'ottavo e più lontano [[pianeta]] del [[Sistema solare]] partendo dal [[Sole]]. Si tratta del quarto pianeta più grande, considerando il suo [[diametro]], e il terzo se si considera la sua [[massa (fisica)|massa]]. Nettuno ha 17 volte la massa della [[Terra]] ed è leggermente più massiccio del suo quasi -gemello [[Urano (astronomia)|Urano]], la cui massa è uguale a 15 masse terrestri, ma è meno denso rispetto a Nettuno.<ref name="mass" /> Il nome del pianeta è dedicato al [[Nettuno (divinità)|dio romano del mare]] cioè il fratello di Zeus; il suo simbolo è [[File:Neptune symbol.svg|20px|Simbolo astronomico di Nettuno]], una versione stilizzata del tridente di Nettuno.
 
Scoperto la sera del 23 settembre [[1846]] da [[Johann Gottfried Galle]] con il telescopio dell'Osservatorio astronomico di Berlino, e [[Heinrich Louis d'Arrest]], uno studente di astronomia che lo assisteva,<ref name="Hamilton" /> Nettuno fu il primo pianeta ad essere stato trovato tramite calcoli matematici più che attraverso regolari osservazioni: cambiamenti insoliti nell'orbita di Urano indussero gli astronomi a credere che vi fosse, all'esterno, un pianeta sconosciuto che ne perturbava l'orbita. Il pianeta fu scoperto entro appena un grado dal punto previsto. La luna [[Tritone (astronomia)|Tritone]] fu individuata poco dopo, ma nessuno degli altri tredici [[satelliti naturali di Nettuno]] fu scoperto prima del [[XX secolo]]. Il pianeta è stato visitato da una sola [[sonda spaziale]], la ''[[Voyager 2]]'' che transitò vicino ad esso il 25 agosto [[1989]].