Luigi II del Palatinato-Zweibrücken: differenze tra le versioni

m
smistamento lavoro sporco e fix vari
m (Fix tmpl)
m (smistamento lavoro sporco e fix vari)
{{Wittelsbach (Palatinato-Neuburg)}}
 
{{Bio
|Nome = Luigi II del Palatinato-Zweibrücken
'''Luigi II del Palatinato-Zweibrücken''' (detto "il Giovane") (in [[Lingua tedesca|tedesco]] ''Pfalzgraf Ludwig II. von Zweibrücken-Neuburg "der Jüngere"''), fu [[conte palatino]] e duca di [[Zweibrücken]]<ref>Palatinato e Zweibrücken sono spesso ricordati con la dizione francese di ''Deux-Ponts'' {{fr}} Christophe Koch, ''Histoire abrégée des traités de paix, entre les puissances de l'Europe depuis la paix de Westphalie'', tomo IV, CHAPITRE XXVI, Paris, 1817.</ref> dal 1514 al 1532.
 
Era figlio del conte palatino [[Alessandro del Palatinato-Zweibrücken]] (1462–1514) e di sua moglie [[Margherita di Hohenlohe-Neuenstein]] (1480–1522).
 
Nel 1522 combatté nell'esercito imperiale nei Paesi Bassi.
Si sposò nel 1525 con [[Elisabetta d'Assia (1503-1563)|Elisabetta d'Assia]] (1503–1563), figlia di [[Guglielmo d'Assia]], (1466-1515), [[langravio]] dell'[[Sovrani d'Assia|Assia inferiore]] dal 1471 al 1493. Dal matrimonio nacquero due figli:
*[[Wolfgang del Palatinato-Zweibrücken|Wolfgang]] erede del titolo;
*Christine, morta bambina nel 1534.
 
Nel 1529 permise al teologo svizzero [[Johann Schwebel]] di attraversare il suo ducato nel suo viaggio verso il [[colloquio di Marburgo]]dalle diocesi di [[Spira (Germania)|Spira]], [[Magonza]] e [[Worms]].
 
{{Controllo di autorità}}
{{Portale|biografie|Germania|Storiastoria}}
 
[[Categoria:Wittelsbach]]
1 262 098

contributi