Apri il menu principale

Modifiche

nessun oggetto della modifica
Un esempio di mummia è il professor Possenti che stà nella Vico a Roma
 
Sono solo stupidaggini nella realtà l'antico Egitto era vissuto da straccioni
== IV dinastia ==
Un esempio di mummia è il professor Possenti che stà nella Vico a Roma
''Per la lista dei sovrani di questa dinastia vedi [[IV dinastia egizia]]''
 
Il tratto forse più saliente della quarta dinastia è che ai suoi sovrani sono legati i monumenti probabilmente più famosi che ci rimangono dell'antica civiltà egizia: le piramidi di [[Giza]] e la grande [[Sfinge di Giza|Sfinge]].
 
A [[Cheope|Medjedu]], conosciuto con il nome greco di Kheops (Cheope) è dovuta la [[Piramide di Cheope|grande piramide]], unico monumento giunto fino a noi di quelli che vennero detti le [[sette meraviglie del mondo]].
 
Durante la campagna di scavi del [[2011]] - [[2012]] l'archeologo francese Pierre Tallet della [[Sorbona]] di [[Parigi]] ha ritrovato un porto e grandi magazzini scavati nella roccia nella località di [[Wadi al-Jarf]], sul [[Mar Rosso]], databili alla IV dinastia. Tali ritrovamenti attestano la capacità degli egiziani di intraprendere viaggi per mare non solo per lo sfruttamento delle miniere di [[rame]] della vicina costa della [[Penisola del Sinai]] ma anche verso luoghi più lontani e probabilmente fino al mitico [[Paese di Punt]] fin dal 2600 a.C.<ref name=Repubblica>{{Cita news|titolo= Egitto - scoperto il porto di Cheope è il più antico del mondo|pubblicazione=La Repubblica|cognome=Dal Maso|nome=Cinzia| |data=22 aprile 2012|pagine=47|}}</ref>
 
La sequenza dei sovrani di questa dinastia è abbastanza sicura tranne che per [[Baka (Egitto)|Bafra]] e [[Djedefptah]] di cui non possediamo dati archeologici ma solamente la loro indicazione nella lista di [[Manetone]].
La IV dinastia si estende, approssimativamente, dal [[XXVII secolo a.C.|2630 a.C.]] al [[Anni 2510 a.C.|2510 a.C.]]<ref>Franco Cimmino, ''Dizionario delle dinastie faraoniche'', pag. 468</ref>
 
== V dinastia ==
Utente anonimo