Differenze tra le versioni di "Processione (teologia)"

nessun oggetto della modifica
Dio (concepito dunque non staticamente) genera le ipostasi senza che tuttavia queste divengano entità separate poiché rimangono in Lui. Si parla in proposito di ''[[consustanzialità]]'': i tre livelli spirituali in cui Dio si articola sono fatti della stessa sostanza divina. Nel [[Cristianesimo]] queste tre realtà o ipostasi sono: [[Dio Padre|Padre]], [[Figlio di Dio|Figlio]], e [[Spirito Santo]].
 
Nella [[Trinità (cristianesimo)|Trinità]] cristiana si distinguono in particolare due processioni: il [[Dio Padre|Padre]] genera il [[Figlio di Dio|Figlio]], mentre dal Padre e dal Figlio procede lo [[Spirito Santo]].<ref>Secondo il [[rito bizantino|rito cristiano greco-ortodosso]] lo Spirito Santo procede esclusivamente dal Padre, a differenza di quello professato dai Cattolici romani che, nel [[Credo (liturgia)|Credo]], hanno aggiunto la parola ''[[Filioque]]'' («e dal Figlio»).</ref> La prima è chiamata ''generazione'', la seconda è detta ''spirazione''. Il Padre invece non ha alcuna processione, resta totalmente trascendente senza manifestarsi ai viventi nella storia.
 
==La processione dal punto di vista dottrinario==
Utente anonimo