Differenze tra le versioni di "Film perduto"

→‎Le ragioni della perdita di un film: Correggo utilizzo discutibile di prefisso
(→‎Le ragioni della perdita di un film: Correggo utilizzo discutibile di prefisso)
La ''Martin Scorsese's Film Preservation Foundation'' ha stimato che quasi l'80% dei [[film]] realizzati tra il [[1894]] e il [[1930]] (soprattutto [[film muto|film muti]]) siano andati persi.
 
Molti dei primi film sono andati persi perché la quantità di [[nitrocellulosa]] utilizzata nei film era estremamente instabile ed infiammabile, e ciò è stato causa, nel tempo, di vari incendi che hanno distrutto numerosi archivi di film dell'epoca. Per esempio, un incendio nel [[1937]] distrusse tutti i negativi originali della [[20th Century Fox|Fox]] (pellicole pre-ante [[1935]])<ref>[[Little Ferry (New Jersey)|Little Ferry, NJ]], 18 luglio [[1937]]</ref>. In aggiunta a questi fatti, i film possono deteriorarsi rapidamente se non conservati a [[temperatura]] e [[umidità]] controllate.
 
Ma la più grande causa di perdita dei [[film muti]] è stata la distruzione intenzionale, per la scarsa considerazione verso la conservazione delle pellicole, poiché si credeva che un film vecchio, tanto più se muto, avrebbe avuto poco o nessun valore commerciale. Ciò fu maggiormente evidente dopo la fine dell'[[cinema muto|epoca del muto]] nel [[1930]] (il primo [[film sonoro]], ''[[Il cantante di jazz (film 1927)|Il cantante di jazz]]'', risale al [[1927]]).
8 315

contributi