Differenze tra le versioni di "Raffaello Vanni"

nessun oggetto della modifica
Successivamente, è stato inviato a [[Roma]] e raccomandato da [[Antonio Carracci]]. Indi, è diventato seguace di [[Pietro da Cortona]].
È stato membro dell'[[Accademia di San Luca]] dal [[1655]] e ne fu ''principe'' dal [[1658]] al [[1660]].
Suo fratello, [[Michelangelo Vanni]], è noto per aver inventato un processo di colorazione delle immagini sudel marmo.
 
==Opere==
Utente anonimo