Differenze tra le versioni di "Ugo Amoretti"

+Cuneo 1954
m (smistamento lavoro sporco e fix vari)
(+Cuneo 1954)
|Allenatore =
{{Carriera sportivo
|1962-19631954|{{Calcio ImperiaCuneo|A}}|
|1956-1957|{{Calcio Sampdoria|A}}|
|1957-1958|{{Calcio Sambenedettese|A}}|
|1958-1960|{{Calcio Sporting Marques|A}}|
|1960|{{Calcio Imperia|A}}|
|1962-1963|{{Calcio Imperia|A}}|
}}
{{Carriera sportivo
|1962-1963|{{Calcio Imperia|A}}|
|1965-1966|{{Calcio Imperia|A}}|
}}
Vanta sei convocazioni e una gara disputata in [[Nazionale di calcio dell'Italia|Nazionale]], il 25 ottobre [[1936]] contro la [[Nazionale di calcio della Svizzera|Svizzera]] (4-2) ed una in Nazionale B, giocata anche contro la Svizzera (5-0) il 2 aprile [[1933]]<ref>Almanacco del calcio Panini 1979, pagina 451</ref>.
 
Diventò in seguito allenatore, guidando tra le altre anche il Cuneo<ref>Gianni Pignata, ''Sempre viva nel Cuneo la speranza...'', da ''La Nuova Stampa'', 311 (X), 31 dicembre 1954</ref>, la [[Unione Calcio Sampdoria|Sampdoria]] in Serie A e la [[Associazione Sportiva Dilettantistica Sambenedettese Calcio|Sambenedettese]] in [[Serie B]]. All'estero, allenò per due anni (1958-1959 e 1959-1960) il Lourenço Marques (Mozambico, allora colonia portoghese), dove scoprì il giovanissimo [[Eusébio]]. Malgrado i tentativi, non riuscì a portarlo in club italiani a causa del blocco dei giocatori stranieri imposto dalla Federazione.
 
== Statistiche ==
26 178

contributi