Differenze tra le versioni di "Il conte di Matera"

ortografia e integrazioni
m (Bot: aggiornato codice IMDb)
(ortografia e integrazioni)
'''''Il conte di Matera''''' è un film avventuroso del genere [[cappa e spada]] del [[1957]] diretto da [[Luigi Capuano]].
 
== Trama ==
Rambaldo Tramontana, un conte andato in battaglia spalleggiato dai francesi, una volta uscito vincitore ritorna a Matera per vendicarsi, ma la città è deserta e comincia a compiere soprusi e violenze. Filiberto, il suo perfido scudiero, pensa di poterne sposare la figlia, Greta. Costei scopre che Paolo, il figlio del duca Bresci, non è morto come erroneamente comunicato; si innamora di lui mentre il giovane giura di vendicare il padre, costretto all'esilio dal conte Tramontana, e tenterà di liberarne la figlia, Gisella, fidanzata col conte Mario Del Balzo. Paolo, aiutato da molti rinforzi, riesce a conquistare Matera mentre sia Rambaldo che Filiberto resteranno uccisi dopo un cruento duello alla spada. Liberata la città, si celebreranno due nozze.
 
== Distribuzione ==
Il film, che ha come sottotitolo ''Il tiranno'' ed è ispirato alla vita e alla morte del conte [[Giovan Carlo Tramontano]], venne iscritto al [[Pubblico registro cinematografico]] con il n. 1.894. Presentato alla Commissione di Revisione Cinematografica il 9 novembre 1957, ottenne il [[visto censura|visto di censura]] n. 25.654 del 16 novembre 1957, con una lunghezza della pellicola di 2.470 metri.<ref>Come si evince dal [http://www.italiataglia.it/files/visti21000_wm_pdf/25654.pdf visto di censura originale] tratto dal sito Italia Taglia.</ref>. Ebbe la prima proiezione pubblica soltanto sei mesi dopo, l'8 maggio 1958. È stato proiettato in televisione il 29 marzo 2009 su Sky Cinema Classics.
 
== Note ==
<references/>
 
== Collegamenti esterni ==
* {{Imdb|tt0050264}}
* {{Cinematografo|film|8218}}
4 371

contributi