Differenze tra le versioni di "La Tempesta Dischi"

m
Bot: fix citazione web (v. discussione), replaced: quote → citazione
(→‎Storia: correzione "rilasciato")
m (Bot: fix citazione web (v. discussione), replaced: quote → citazione)
Sin dalla nascita si caratterizza come un riferimento per la scena musicale [[musica indipendente|indipendente]] italiana, considerata un collettivo di artisti più che un'etichetta discografica.<ref>{{cita web|http://www.rockit.it/latempesta|La Tempesta Dischi|editore=Rockit|accesso=2 ottobre 2010}}</ref> La denominazione ''collettivo artisti'' sta a significare che gli artisti sono proprietari della loro musica.<ref>[http://www.youtube.com/watch?v=vgnYmT4IrXA&feature=related Intervista ai Tre Allegri Ragazzi Morti - YouTube<!-- Titolo generato automaticamente -->]</ref>
 
{{quotecitazione|La Tempesta Dischi nasce nel 2000 per promuovere la miglior musica italiana. Dopo La Tempesta niente sarà uguale.|Enrico Molteni}}
 
L'etichetta è stata creata dai [[Tre allegri ragazzi morti]] per pubblicare i loro lavori, ma nel [[2004]] comincia a pubblicare i lavori di altri artisti con l'album ''[[Giorgio Canali & Rossofuoco]]'' di [[Giorgio Canali]] & [[Rossofuoco (gruppo musicale)|Rossofuoco]], su proposta proprio di Canali.<ref>[http://vimeo.com/44661208 Giorgo Canali a La Tempesta Gemella on Vimeo<!-- Titolo generato automaticamente -->]</ref> Da allora ha cominciato a pubblicare i lavori di altri artisti.
 
La Tempesta ha all'attivo più di 60 produzioni,<ref>{{cita web|url=http://www.lastfm.it/label/La+Tempesta+Dischi?ac{{=}}la%20tempesta%20dischi|titolo=La Tempesta Dischi Label Page – Musica su Last.fm|editore=[[Last.fm]]|accesso=marzo 2013}}</ref> diverse delle quali premiate dalla critica italiana come ''[[Canzoni da spiaggia deturpata]]'' de [[Le luci della centrale elettrica]] ([[Targa Tenco]] [[2008]] per la "migliore opera prima"<ref>{{cita web|http://www.rockit.it/news/11522/targa-tenco-a-le-luci-della-centrale-elettrica|Targa Tenco a Le Luci Della Centrale Elettrica|editore=Rockit|data=16 settembre 2008|accesso=2 ottobre 2010}}</ref><ref>{{cita web|url=http://www.clubtenco.it/doc/tenco_com_2_16-09-2008.pdf|titolo=Club Tenco - Comunicato stampa|editore=[[Club Tenco]]|data=16 settembre 2008|accesso=2 ottobre 2010}}</ref>) e ''[[A sangue freddo (album)|A sangue freddo]]'' de [[il Teatro degli Orrori]] ([[Premio Italiano per la Musica Indipendente]] per il "miglior album" al [[Meeting Etichette Indipendenti|MEI]] [[2010]]<ref name=MEI>{{cita web|url=http://www.meiweb.it/news/?id_news=446|titolo=MEIWEB - PIMI - Premio Italiano Musica Indipendente|editore=[[Meeting Etichette Indipendenti|MEI]]|data=|accesso=2 ottobre 2010}}</ref>).
 
Nel corso dell'edizione [[2010]] del MEI ([[Meeting Etichette Indipendenti]]) La Tempesta Dischi viene insignita del [[Premio Italiano per la Musica Indipendente|PIMI]] per la migliore etichetta.<ref name=MEI/>
 
== Collegamenti esterni ==
* [{{cita web|http://www.latempesta.org/ |Sito ufficiale de La Tempesta Dischi]}}
* [{{cita web|http://www.facebook.com/la.tempesta.dischi |Pagina Facebook]}}
* [{{cita web|http://myspace.com/arrivalatempesta |MySpace ufficiale]}}
* [{{cita web|http://twitter.com/#!/tempestadischi |Twitter ufficiale]}}
* [{{cita web|http://www.youtube.com/user/enricomolteni |Canale YouTube]}}
* [{{cita web|http://latempesta.bigcartel.com/ |Store ufficiale]}}
 
[[Categoria:Etichette discografiche italiane]]
2 766 756

contributi