Differenze tra le versioni di "Port Harcourt"

m
Bot: fix citazione web (v. discussione)
m (titolo di sezione standard)
m (Bot: fix citazione web (v. discussione))
 
== Storia ==
La città fu fondata nel [[1913]] dagli [[Regno Unito|inglesi]], che la battezzarono "Port Harcourt" in onore di [[Lewis Vernon]], [[visconte]] di Harcourt e [[segretario di stato per le colonie]] dal [[1910]] al [[1915]]. L'insediamento doveva fungere da [[porto]] per l'[[esportazione]] del [[carbone]] estratto nelle [[miniera|miniere]] di [[Enugu]] e trasportato lungo il fiume Bonny. Durante la prima guerra mondiale divenne una base per le operazioni militari contro il vicino [[Camerun tedesco]].
 
Con la scoperta del [[petrolio]] nel [[1956]], Port Harcourt divenne un porto petrolifero, da qui infatti partì la prima petroliera dalla Nigeria. Successivamente, grazie agli introiti del greggio, la città poté arricchirsi di nuove infrastrutture e edifici. Durante la [[guerra civile nigeriana]] la città entrò a far parte della neonata [[Repubblica del Biafra]], tuttavia il 19 maggio [[1968]] essa fu riconquistata dalle truppe federali nigeriane. Dopo la fine del conflitto Port Harcourt vide la sua popolazione crescere in maniera vertiginosa grazie all'industria petrolifera. Sorsero così le numerose bidonville abusive che ancora oggi circondano la città.
 
== Collegamenti esterni ==
* {{en}}cita [web|http://www.oyibosonline.com |Guida alla visita di Port Harcourt]|lingua=en}}
* {{fr}}cita [web|http://www.port-harcourt.blogspot.com |Port Harcourt Blogspot]|lingua=fr}}
 
{{Capitale mondiale del libro}}
2 992 230

contributi