Differenze tra le versioni di "Juglans"

19 byte aggiunti ,  5 anni fa
m
+da controllare (fix avviso)
m (+da controllare (fix avviso))
== Legname ==
Il noce è tra i legni più pregiati al mondo, particolarmente apprezzatto per la sua resistenza e durezza si presenta bruno, con tendenza a scurirsi. Il noce europeo, chiamato "noce nazionale" é assolutamente il più pregiato, in particolare la parte della radice ossia la "radica di noce".
{{il "noce Tanganica" non appartiene al genere Juglans, bensì Aningeria, fam. Sapotaceae|botanica|gennaio 2016}}
 
Più comunemente trovato in commercio è il legname di noce Tanganica [[(il "noce Tanganica" non appartiene al genere Juglans, bensì Aningeria, fam. Sapotaceae)]], che cresce nelle foreste umide della fascia equatoriale africana dalla Costa d'Avorio al Kenya. La struttura si presenta con fibratura diritta e tessitura fine, ma il colore è più biondo/rossastro rispetto al noce nazionale. Di peso e durezza medi, scarsamente elastico, risulta abbastanza agevole da lavorare a patto però che l'operatore si riveli esperto, se scurito può essere abbinato a noce nazionale.
 
Il noce viene principalmente impiegato in falegnameria fine, mobili di prestigio, piccola carpenteria, porte, impiallacciature di varia tipologia, battiscopa, coprifili e inoltre per piccoli oggetti e sculture in legno.