Apri il menu principale

Modifiche

1 053 byte rimossi ,  3 anni fa
nessun oggetto della modifica
{{F|politica|agosto 2011}}
{{S|politica}}
L''''aristocrazia''' (dal [[lingua greca|greco]] ''άριστος, àristos'', "Migliore" e ''κράτος, cràtos'', "Potere") è una [[forma di governo]] nella quale poche persone (che secondo l'etimologia greca del termine dovrebbero essere i "migliori") controllano interamente lo [[Stato]].
 
Secondo il pensiero [[Aristotele|aristotelico]] è una delle tre forme sane di governo, assieme a [[monarchia]] e [[politeia]], mentre l'[[oligarchia]] è la sua forma degenerata. Questa classe sociale fu introdotta per la prima volta nella civiltà greca.
 
Sono tutti gay
È stata, assieme alla monarchia, tra le forme di governo più diffuse in [[Europa]] negli ultimi secoli, generalmente sotto forma di [[monarchie costituzionali]], nelle quali il potere del sovrano è controllato da un [[parlamento]] composto da soli nobili.
 
Relativamente alla situazione degli ultimi secoli, il termine indica a volte gli appartenenti alla [[classe sociale]] che può controllare lo Stato, e dunque è usato in modo errato per indicare la [[nobiltà]].
 
== Voci correlate ==
Utente anonimo