Differenze tra le versioni di "Romanzo scientifico"

m
Bot: fix citazione web (v. discussione)
m (Bot: fix citazione web (v. discussione))
[[File:'Around_the_Moon'_by_Bayard_and_Neuville_36.jpg|thumb|Illustrazione di Émile-Antoine Bayard e Alphons de Neuville per il romanzo di [[Jules Verne]] ''[[Intorno alla Luna]]''.]]
 
[[Brian Stableford]], in ''The Science Romance in Britain: 1890-1950'', ha dimostrato che i primi scrittori britannici di fantascienza che usavano questo termine differivano per vari aspetti dagli autori americani del tempo. Gli scrittori britannici, prima di tutto, tendevano a minimizzare il ruolo degli "[[eroe|eroi]]" individuali, assumendo una "prospettiva evoluzionistica" e una visione tetra del [[futuro]], mostrando scarso interesse nello spazio visto come nuova frontiera. A proposito degli "eroi", molti romanzi di [[H. G. Wells]] hanno un protagonista anonimo e, spesso, impotente di fronte alle forze della [[natura]]. La prospettiva [[evoluzione|evoluzionistica]] può essere intravista nelle storie che coinvolgono lunghi periodi di tempo; due esempi sono ''[[La macchina del tempo (romanzo)|La macchina del tempo]]'' di Wells e ''[[Il costruttore di stelle]]'' (''Star Maker'', 1937) di [[Olaf Stapledon]]. Anche nei romanzi scientifici che non coinvolgono ampi archi temporali, la domanda che ci si pone è se l'umanità sia soltanto un'altra specie schiava di pressioni evolutive che si sono spesso manifestate, come si può vedere in alcune parti di ''The Hampdenshire Wonder'' di [[J. D. Beresford]] e diverse opere di [[S. Fowler Wright]]. A proposito dello spazio, nella ''[[Trilogia dello spazio]]'' [[C. S. Lewis]] sostiene che "fintanto che l'umanità resterà imperfetta e peccaminosa, la nostra esplorazione di altri pianeti farà più danni che bene". La maggior parte degli autori del romanzo scientifico non dimostrano comunque sufficiente interesse per l'argomento.
 
Si può notare come in molte delle opere di tutti gli autori già citati l'umanità risulta condannata, o a causa del [[peccato originale]] o, assai più spesso, a causa di fattori biologici che ci riguardano fin dai più antichi [[ominidi|progenitori scimmieschi]].
 
== Collegamenti esterni ==
*{{en}}cita [web|http://www.parsec-sff.org/con00/books.html |''The Victorian Bookshelf: The First Century of the Scientific Romance and other Related Works'']|lingua=en}}
*{{cita web|url=http://www.geocities.com/SoHo/9094/voyages.html|titolo=''Voyages Extraordinaires: Scientific Romances in a Bygone Age''|deadurl=yes|urlarchivio=http://www.webcitation.org/query.php?url=http://www.geocities.com/SoHo/9094/voyages.html|lingua=en}}
 
{{generi fantascienza}}
3 038 982

contributi