Soundpainting: differenze tra le versioni

m
Bot: fix citazione web (v. discussione)
m (Bot: fix citazione web (v. discussione))
'''Soundpainting''' è un metodo di composizione istantanea creato a partire dagli anni '80 ed elaborato dal compositore [[New York|newyorkese]] [[Walter Thompson]].
 
Si tratta di un [[linguaggio]] composto da oltre 750 gesti, tramite i quali il conduttore (o Soundpainter) indica ad un [[ensemble]] composto da musicisti, ballerini, attori, poeti, ecc. di eseguire un certo tipo di azione. In base all'azione eseguita, il soundpainter compone o crea in modo istantaneo le azioni successive, dando luogo ad una [[improvvisazione]] strutturata.
 
Le indicazioni del soundpainter (gesti o segnali) possono rivolgersi ad un singolo performer, a gruppi di performers o a tutto l'ensemble.
La struttura del segnale si compone di 4 sezioni: chi - cosa - come - quando. A questi si aggiungono i modi, ovvero parametri di esecuzione aggiuntiva da applicare ai singoli comandi.
 
== Fonti ==
 
*[{{cita web|http://www.soundpainting.com/ |soundpainting.com]}}
*[{{cita web|http://www.taransfreejazzhour.com/podcast/walter-thompson-interview-11-july-09.html |Intervista a Walter Thompson su genesi e caratteristiche del Soundpainting]}}
*[{{cita web|http://www.soundpainters.org/ |soundpainters.org]}}
*[{{cita web|http://www.soundpaintingfestival.fr/ |soundpaintingfestival.fr]}}
 
{{portale|musica}}
3 185 531

contributi