Differenze tra le versioni di "Titolo cardinalizio"

m
Bot: fix citazione web (v. discussione)
m (Bot: fix citazione web (v. discussione))
=== Il termine ''titulus'' ===
 
Il ''[[titulus]]'' indicava originariamente la tabella (di [[marmo]], [[legno]], [[metallo]] o [[pergamena]]) che, posta accanto alla [[porta]] di un [[edificio]], riportava il nome del proprietario. Questo perché le prime adunanze dei cristiani si attuavano all'interno di edifici privati (''[[domus ecclesiae]]''). I ''tituli'' privati comprendevano, oltre alla sala [[culto|cultuale]] e ai locali annessi per usi [[liturgia|liturgici]], anche l'abitazione privata. <br />
Successivamente nacquero i ''tituli'' di proprietà della [[comunità]], che conservavano il nome del fondatore o del donatore della casa.
 
 
== Collegamenti esterni ==
* [{{cita web|http://www.santiebeati.it/cardinali.htm |Il Collegio dei Cardinali]}}
*[http://www.vatican.va/news_services/press/documentazione/documents/cardinali_documentazione/cardinali_documentazione_generale_it.html il Collegio cardinalizio] (fonte: web Vaticano)
*[{{cita web|http://www.fiu.edu/~mirandas/titles-a-z.htm |I Cardinali di Santa Romana Chiesa - Titoli, fonti e lista generale]}}
*[{{cita web|http://www.medioevo.roma.it/saggi/contributi/deleonardis/002.htm |Le chiese di Roma menzionate nella lista dei doni dell'anno 807 nella biografia di papa Leone III (795 – 816)]}}
*[http://www.ilsole24ore.com/fc?cmd=art&codid=22.0.1120404493&chId=30 il Sacro Collegio al momento dell'elezione di Benedetto XVI] ([[2005]]), con note storiche
 
2 642 486

contributi