Triangolo equilatero: differenze tra le versioni

Modifica della definizione
(Annullata la modifica 78050473 di 93.43.83.77 (discussione))
(Modifica della definizione)
{{F|geometria|luglio 2013}}
[[File:Equilateral Triangle.svg|200px|right|Triangolo equilatero]]
InNella [[geometria euclidea]], un '''triangolo equilatero''' è un [[triangolo]] con tuttiavente i suoi tre [[lato (geometria)|lati]] congruenti etra dunqueloro. èSi ildimostra [[poligonoche regolare]]i con [[tre]] lati. Glisuoi [[angolo|angoli]] sono tutti ugualicongruenti e pari a 60[[Grado d'arco|°]] = <math>\frac{\pi}{3} </math>[[radiante|rad]]<ref>Questo avviene solo nella geometria euclidea, dove la somma degli angoli interni di un triangolo è uguale all'angolo piatto. Dunque 180°÷3=60°</ref>. Poiché è sia [[Poligono equilatero|equilatero]] sia [[equiangolo]] è il [[poligono regolare]] con [[tre]] lati.
 
I triangoli equilateri sono particolari [[triangolo isoscele|triangoli isosceli]]. Tutti i triangoli equilateri sono simili tra di loro: per caratterizzare metricamente un triangolo equilatero, ovvero per caratterizzare la classe dei triangoli equilateri nel piano ottenibili gli uni dagli altri mediante traslazioni e rotazioni, serve e basta un parametro estensivo; tipicamente si usa la lunghezza dei suoi lati.
71

contributi