Differenze tra le versioni di "Bökelbergstadion"

m
-f+piccole modifiche
(+collegamenti esterni)
m (-f+piccole modifiche)
{{F|stadi|novembre 2014}}
{{Impianto sportivo
|nomestadio = Bökelbergstadion
|usoLink = Calcio (sport)
|annofondazione = [[1914]]
|annoapertura = 2021 settembre [[1919]]
|ristrutturazione = [[1952]], [[1960]], [[1978]], demolito nel [[2006]]
|proprietario =
Il '''Bökelbergstadion''' fu lo [[stadio]] di [[Calcio (sport)|calcio]] principale della città di [[Mönchengladbach]] dal [[1919]] al [[2004]], periodo in cui ospitò le partite casalinghe del [[Borussia Mönchengladbach]].
 
Acquistato nel [[1914]] dal Borussia, l'allora centro sportivo ''dä Kull'' venne inaugurato nel [[1919]] con il nome di ''Westdeutches Stadion''. Nel corso della [[Secondaseconda guerra mondiale]] subì gravi danni e; nel [[1952]] iniziarono i lavori di ristrutturazione, che proseguirono fino al [[1954]].
 
Nel [[1960]] la situazione cambiò nuovamente: la vittoria in [[Coppa di Germania]] portò nuovi investimenti e lo stadio raggiunse i 32.000 posti, la maggior parte dei quali in piedi. Quell'anno l'impianto cambiò nome per l'ultima volta e divenne il ''Bökelbergstadion''.
 
Gli incredibili successi del Borussia negli [[anni 1970|anni settanta]] ed il grande afflusso di pubblico che ne conseguì resero necessario un ulteriore ampliamento, che nell'estate del [[1978]] portò la capienza a 34.500 posti. Nonostante ciò ci si rese conto ben presto che l'impianto era decisamente troppo piccolo per le partite di [[Fußball-Bundesliga|Bundesliga]] e per l'enorme numero di sostenitori che la squadra aveva conquistato in tutta la Germania, tanto che il Borussia giocava le partite interne delle coppe europee al [[Rheinstadion]] di [[Düsseldorf]], tra cui la finale di [[Coppa UEFA 1974-1975#Andata|andata]] dell'[[Coppa UEFA 1974-1975|edizione 1974-75]] della [[Coppa UEFA]] giocata contro gli [[Paesi Bassi|olandesi]] del [[Twente Enschede|Twente]] e la finale di [[Coppa UEFA 1978-1979#Ritorno|ritorno]] dell'[[Coppa UEFA 1978-1979|edizione 1978-79 della Coppa UEFA]] contro gli [[Repubblica Socialista Federativa di Jugoslavia|jugoslavi]] della [[Fudbalski klub Crvena zvezda|Stella Rossa]] [[Belgrado]], edizioni in entrambi i casi vinte dalla squadra tedesca, mentre venne giocata al Bökelbergstadion di Mönchengladbach la [[Coppa UEFA 1979-1980#Andata|finale di andata]] della [[Coppa UEFA 1979-1980]] persa poi nel [[Coppa UEFA 1979-1980#Ritorno|ritorno]], giocato al [[Waldstadion di Francoforte sul Meno|Waldstadion]] di [[Francoforte sul Meno|Francoforte]] nel derby tedesco contro l'[[Eintracht Frankfurt|Eintracht]].
 
Verso la fine degli [[anni 1990|anni novanta]] si cercò un'alternativa, e nacque il progetto di costruire un nuovo avveniristico impianto nel ''Parco Nord'' di Mönchengladbach. Nel [[2002]] iniziarono i lavori per lo [[Stadion im Borussia-Park]] che venne ultimato nel [[2004]].
 
Nello stesso anno si giocò l'ultima partita di Bundesliga al vecchio Bökelbergstadion: il Borussia si impose per 3-1 sul [[Monaco 1860]] e l'onore di segnare l'ultimo gol ufficiale nello storico stadio toccò ad [[Arie van Lent]].
10 525

contributi