Differenze tra le versioni di "Benedetto Cotrugli"

m
apostrofo tipografico
m (apostrofo tipografico)
Alla fine dell'anno, l'analisi del ''giornale'' e del ''quaderno'' è sufficiente per la formazione di una prima situazione contabile, che permetterà successivamente di creare il [[bilancio di esercizio]].
 
La buona conclusione di un affare è in definitiva un'elevazione anche spirituale del mercante perfetto, e in quanto tale deve portare il giusto [[profitto]]. Per esser quest'ultimo legittimo, tutto deve avere uno scopo morale: per il giusto profitto - conclude il Cotrugli - ''"è ordinata quest’artequest'arte mercantile (...) à quest’operaquest'opera de la consecuzione del fine, concorrerà come istrumento atto"''.
 
==Identificazione nazionale==
1 179 265

contributi