Riksdaler: differenze tra le versioni

replaced: → (3), typos fixed: o . → o. (3) using AWB
m (Bot: fix citazione web (v. discussione))
(replaced: → (3), typos fixed: o . → o. (3) using AWB)
|1 öre di rame, 1724
|}
'''Riksdaler''' è stato il nome di una moneta [[Svezia|svedese]] coniata per la prima volta nel 1604. Tra il [[1777]] ed il [[1873]] è stata la valuta ufficiale della [[Svezia]]. Il [[daler (moneta)|daler]], come il [[dollaro]], prende il nome dalla parola tedesca '''''[[tallero|Taler]]''''' o ''Thaler'' (tallero). Monete con nome simili, [[Reichstaler]], [[rijksdaalder]] e [[rigsdaler]] furono usate rispettivamente in [[Germania]] ed [[Austria-Ungheria]], [[Paesi Bassi]], [[Danimarca-Norvegia]].
 
==Storia==
|[[Immagine:1870 Swedish 4 riksdaler reverse.png|180px]]
|-
| colspan=2|<center>Riksdaler di [[Carlo XV di Svezia|Carlo XV]], 1870.<br />Peso 1,092 g; titolo . 750. Valore 4s. 7½d.</center>
|}
Nel [[1855]] si ebbero due riforme monetarie: l'introduzione del ''riksdaler riksmynt'' ed il passaggio ad un [[decimalizzazione|sistema decimale]].
Dopo la riforma del 1777, furono emesse monete d'argento dal 1/24, 1/12, 1/6, 1/3, 2/3 ed 1 riksdaler.
 
Il Riksgäldscontoret emise gettoni (''pollet'') da 1/4 e 1/2 skilling tra il 1799 ed il 1802. In seguito ci furono le emissioni della Riksens Ständers Wexel-Banco con monete da 1/12, 1/4, 1/2 ed 1 skilling dal 1802.
 
Nel 1830, dopo la stabilizzazione del rapporto tra rame ed argento e le emissioni di carta-moneta, forono introdotti gli skilling da 1/6 assieme alle nuove monete da 1/12, 1/8, 1/4 e 1/2 riksdaler. Le nuove monete d'argento avevano un titolo di .750 e pesavano in proporzione al loro valore. La produzione di monete da 1/12 di skilling e da 1/24, 1/6 e 1/3 di riksdaler ebbe termine.
Nel 1835 fu introdotta una nuova monetazione di rame, che era costituita da 1/6, 1/3, 2/3, 1 e 2 ''skilling banco'', accanto a pezzi d'argento da 1/16 di riksdaler. Ebbe termine la produzione del 1/12 di riksdaler. Furono immesse nel 1849 monete di rame da 4 skilling e nel 1851 quelle da 1/32 di riksdaler. Queste due monete, che avevano lo stesso valore furono coniate rispettivamente fino al 1855 e al 1853.
 
La riforma del 1855 introdusse una nuova monetazione consistente di monete di bronzo da 1/2, 1, 2 e 5 öre, d'argento da 10, 25 e 50 öre, da 1 e 2 riksdaler riksmynt e da 1 riksdaler specie. Le monete d'argento mantennero lo stesso titolo da .750 delle monetazioni precedente di conseguenza la moneta da 10 öre pesava solo 0.,85 grammi.
 
==Banconote==