Differenze tra le versioni di "Divisore"

2 byte aggiunti ,  5 anni fa
m
(→‎Regole per piccoli divisori: corretto il criterio di divisibilità per 11 (era esclusa, nella spiegazione, la possibilità che la somma a segni alterni potesse essere un multiplo di 11 secondo cifre maggiori di 1)
* un numero è divisibile per [[nove|9]] se la somma delle sue cifre rappresenta un multiplo di nove;
* un numero è divisibile per [[10 (numero)|10]] se la sua ultima cifra è 0;
* un numero è divisibile per [[undici|11]] se, eseguita la somma fra le cifre in una posizione pari e quelle in una posizione dispari, la differenza tra il maggiore e il minore di questi risultati è a sua volta divisibile per 11. '''Esempio:''' Nel numero 4257, si devono sommare le cifre che occupano una posizione dispari (1° e 3°, in questo caso), ovvero 4 e 5, con quelle che occupano una posizione pari (in questo caso, solo la 2ª e la 4ª cifra), ovvero 2 e 7. La somma delle cifre che occupano una posizione dispari è 9, quella delle cifre in un posto pari è ugualmente 9. La differenza è quindi pariuguale a zero (che è divisibile per 11);
* un numero è divisibile per [[dodici|12]] se è divisibile sia per 3 che per 4
* un numero è divisibile per [[tredici|13]] se sottraendo 9 volte l'ultima cifra dal numero privato di questa il risultato è divisibile per 13 (ad esempio 858 lo è in quanto 85-9×8 = 13, che chiaramente è divisibile per 13). Il metodo della divisione dei grandi numeri in gruppi di tre cifre, spiegato a proposito della divisibilità per 7, funziona anche in questo caso. Un numero può essere divisibile per 13 anche se lo è la somma fra il quadruplo della cifra finale di un numero e tutte le cifre che precedono questa (ad esempio, 123071 è divisibile per 13 perché lo è 1 x 4 + 1+2+3+0+7).