Differenze tra le versioni di "Allegra Caracciolo"

 
== Biografia ==
Nata al [[Castello di Grazzano Visconti|castello]] di [[Grazzano Visconti]] di [[Vigolzone]], è figlia di [[Adolfo Caracciolo]], ''nobile decaduto napoletano'', e di ''Anna Visconti'' di [[Modrone]], famiglia che in passato godette nobiltà a [[Milano]]<ref>Andrea Borella ''"Annuario della Nobiltà Italiana"'' Edizione XXXI Teglio (SO) 2010 S.A.G.I. Casa Editrice vol. I pag. 1090-1091</ref>. È nipote del regista [[Luchino Visconti]].<ref>{{Cita web|url=http://www.vogue.it/magazine/v50/allegra-caracciolo-di-castagneto-by-federico-maturi|titolo=Allegra Caracciolo di Castagneto - Vogue.it|accesso=2016-03-03|sito=www.vogue.it}}</ref>
 
Si è sposata nel [[1974]] con [[Umberto Agnelli]], divorziato da [[Antonella Bechi Piaggio]]<ref>{{Cita web|url=http://www.geneall.net/I/per_page.php?id=122840|titolo=Umberto Agnelli, * 1934 {{!}} Geneall.net|accesso=2016-03-03|sito=www.geneall.net}}</ref> e cognato della cugina [[Marella Agnelli]]. Dal matrimonio sono nati i due figli<ref>{{Cita web|url=http://www.geneall.net/I/per_page.php?id=122842|titolo=Allegra Caracciolo di Castagneto, * 1945 {{!}} Geneall.net|accesso=2016-03-03|sito=www.geneall.net}}</ref> [[Andrea Agnelli|Andrea]] e Anna ([[1977]]).
Utente anonimo