Differenze tra le versioni di "Maserati 3200 GT"

m (apostrofo tipografico)
 
Dal 2002 l'auto non fu più costruita con motori Maserati 3200 cm³ biturbo, ma dotata di motori aspirati, non dotati di sovralimentazione, derivati dalla produzione Ferrari esistente, con cilindrata di 4200 cm³ (451 Nm di coppia a 4500 giri/minuto), il motore Maserati sovralimentato offriva una coppia di 490 Nm (50 kg/m) a 4500 giri/minuto, tale valore, ancora oggi, per una tre litri di cilindrata è di assoluto rispetto.
 
Lo stile e' frutto di una collaborazione a quattro mani tra Italdesign e centro stile Lancia. Mentre Giugiaro ha disegnato la linea esterna, la plancia e gli interni sono stati disegnati da Fumia, all'epoca direttore del centro stile Lancia, che comunque insieme a Maserati faceva gia' parte del gruppo Fiat.
 
== Bibliografia ==
Utente anonimo