Differenze tra le versioni di "Yassıada"

184 byte rimossi ,  5 anni fa
Fix incipit
(Fix incipit)
|Ref =
}}
'''Yassıada''' ([[Lingua greca|greco]]: "Πλάτη", Plati) è una delle nove isole che costituiscono le [[Isole dei Principi]] nel [[Mar di Marmara]]. L'[[isola]] ha una superficie di 0,05 km² e amministrativamente fa parte del [[Distretti della Turchia|distretto di Aladar]] della provincia di di una de las nueve islas que conforman las Islas Príncipe del mar de Mármara, cerca de Estambul, Turquía. Yassıada es un barrio oficial del distrito de Adalar della [[provincia di Istanbul]].
 
== Storia ==
Durante il periodo [[Impero bizantino|bizantino]], Yassıada fu un luogo di esilio di vari personaggi tra cui dl [[Patriarca (cristianesimo)|Patriarca]] [[Catholicos d'Armenia e di tutti gli armeni|Armeno]] [[Narsete il Grande]], che venne recluso nell'isola prima di essere incarcerato a [[Büyükada]] nel [[IV secolo]]. Nel [[secolo XI]], i bizantini usarono l'isola per rinchiudervi i prigionieri politici e attualmente se possono visitare i resti di quattro celle sotterranee dell'epoca. Inoltre costruirono un [[monastero]] e una chiesa. Yassıada venne occupata dai [[crociati]] durante la [[IV Crociata]] nel [[1204]].
20 966

contributi