Feocromocitoma: differenze tra le versioni

 
== Epidemiologia ==
Secondo le stime che si basano su criteri di sintomaticità e riscontro della patologia, l'incidenza è di circa 1-2/100.000 nella popolazione americana del [[Minnesota]]<ref>[http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/6645626?dopt=Abstract Occurrence of pheochromocytoma in Rochester, ... [Mayo Clin Proc. 1983&#93; - PubMed - NCBI<!-- Titolo generato automaticamente -->]</ref>, ma può avere una percentuale minore in altre popolazioni, per esempio quelle europee<ref>[http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/3776697?dopt=Abstract Pheochromocytoma in Sweden 1958-1981. An anal... [Acta Med Scand. 1986&#93; - PubMed - NCBI<!-- Titolo generato automaticamente -->]</ref>.
 
In uno studio Australianoaustraliano, approntato con l'intenzione di verificare l'incidenza della neoplasia nella popolazione asintomatica o priva della diagnosi di tumore, fu pubblicato che in oltre duemila autopsie consecutive l'incidenza era di circa lo 0,2%<ref>[http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/11198571?dopt=Abstract Phaeochromocytomas discovered during coronial... [Aust N Z J Med. 2000&#93; - PubMed - NCBI<!-- Titolo generato automaticamente -->]</ref>, dato che convalida l'esistenza di feocromocitomi paucisintomatici e/o a bassa secrezione di catecolamine.
 
== Eziopatogenesi ==
Utente anonimo