Apri il menu principale

Modifiche

m
fix link
|nome= San Carlomanno
|immagine= Fvldensivm Antiqvitatvm Titelbild 1623.jpg
|didascalia= Frontespizio del ''Fuldensium Antiquitatum Libri IIII'' di Christoph Brouwer, rappresentante [[Bonifacio (vescovo di Magonza)|san Bonifacio]] a sinistra e Carlomanno a destra
|note=Monaco
|nato= [[705]] circa
Poi, sempre nel [[744]], Carlomanno e Pipino intervennero con l'esercito in Sassonia che si era ribellata, e dopo aver catturato il duca Teodorico un'altra volta<ref name=mett/><ref name=Francor>{{la}} [http://www.thelatinlibrary.com/annalesregnifrancorum.html#ES Annales Regni Francorum, anno 744]</ref>, secondo l'anonimo continuatore del [[Cronaca (genere letterario)|cronista]] [[Fredegario]], dopo aver fatto un gran numero di prigionieri e constatato che erano di stirpe simile agli abitanti del suo regno, Carlomanno li acquisì come sudditi<ref name=Fred>{{la}} [http://www.thelatinlibrary.com/fredegarius.html#ES ''Fredegarii scholastici chronicum continuatum'', Pars tertia, auctore anonymo austraso, CXIII]</ref> e molti di essi si convertirono alla fede cristiana e chiesero di essere battezzati<ref name=mett/>.<br />Sempre in quell'anno Carlomanno e Pipino intervennero in Baviera<ref name=Petaviarum>{{la}} [http://www.dmgh.de/de/fs1/object/display/bsb00000868_00039.html?sortIndex=010%3A050%3A0001%3A010%3A00%3A00|+Monumenta+Germaniae+historica%3A+Cronicon+Moissiacensis#ES Monumenta Germanica Historica, tomus primus: Analium Petaviarum continuatio , Pag 11]</ref> e dopo averlo sconfitto Carlomanno fece la pace con Odilone<ref name=fuldensis>{{la}} [http://www.dmgh.de/de/fs1/object/display/bsb00000868_00380.html?sortIndex=010%3A050%3A0001%3A010%3A00%3A00|+Monumenta+Germaniae+historica%3A+Cronicon+Moissiacensis#ES Monumenta Germanica Historica, tomus primus: Enhardi fuldensis annales , Pag 345]</ref>.
 
In quel periodo, tra il [[742]] ed il [[744]], Carlomanno fu promotore, sotto l'influsso del futuro<ref>[[Bonifacio (vescovo di Magonza)|San Bonifacio]] fu eletto vescovo di Magonza, nel [[745]].</ref> [[arcivescovo di Magonza]], [[Bonifacio (vescovo di Magonza)|san Bonifacio]], che era sotto la sua protezione, di una politica di moralizzazione dei costumi dei chierici e di rispetto per i beni della Chiesa e delle sedi vescovili da parte dei laici.
 
Nel [[745]], si ribellarono ancora una volta i [[Vasconi]], per cui l'esercito dei Franchi fu radunato sulle sponde della Loira. Spaventati di ciò i Vasconi chiesero la pace<ref name=Fre>{{la}} [http://www.thelatinlibrary.com/fredegarius.html#ES ''Fredegarii scholastici chronicum continuatum'', Pars tertia, auctore anonymo austraso, CXIV]</ref>.<br />Nel [[745]], Teobaldo, figlio di Godfrid, duca degli Alemanni si ribellò<ref name=mett/>, che fu sconfitto da suo fratello, Pipino<ref name=Sigebert/><ref name=Ludovi/>.
121 693

contributi