Presunzione: differenze tra le versioni

688 byte aggiunti ,  15 anni fa
nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
{{s|diritto}}
In [[diritto]], si intende per '''presunzione''' la conseguenza che la [[legge]] o il [[giudice]] trae da un [[fatto]] noto per risalire ad un fatto ignoto.
 
==Presuzioni legali e presunzioni semplici==
Su tale argomento, sia in diritto processuale civile che penale, si è formata una fitta rete di regole legali di valutazione che limitano in un qualche modo il potere del giudice di valutare liberamente le presunzioni. Da queste regole nasce la distinzione tra presunzioni semplici e presunzioni legali.
 
*Le '''presunzioni semplici''' (o ''praesumptiones hominis'') sono quelle che la legge lascia al libero apprezzamento del giudice.
 
*Le '''presunzioni legali''' (o ''praesumptiones iuris'') sono invece quelle il cui valore probatorio è riconosciuto una volta per tutte dalla legge, senza che il giudice le possa valutare liberamente.
 
==Voci correlate==
1 812

contributi