Differenze tra le versioni di "Intonazione naturale"

 
== Compositori occidentali ==
La maggior parte dei compositori suole non specificare l'accordatura degli strumenti e, in generale, ogni compositore ha fatto riferimento al sistema di intonazione in uso nel proprio periodo storico. Anche durante il [[XX secolo]] i più hanno sottinteso l'esecuzione dei propri brani nel temperamento equabile. Tuttavia, esistono alcuni controesempi di compositori che hanno specificato l'intonazione per alcune o tutte le loro opere: ad esempio [[John Adams]], [[Glenn Branca]], [[Martin Bresnick]], [[Wendy Carlos]], [[Lawrence Chandler]], [[Tony Conrad]], [[Stuart Dempster]], [[Arnold Dreyblatt]], [[Kyle Gann]], [[Kraig Grady]], [[Lou Harrison]], [[Ben Johnston]], [[Lauten Elodie]], [[György Ligeti]], [[Douglas Leedy]], [[Pauline Oliveros]], [[Harry Partch]], [[Robert Rich (musicista)|Robert Rich]], [[Terry Riley]], [[Sabat Marc]], [[Wolfgang von Schweinitz]], [[Adam Silverman]], [[James Tenney]], [[Ernesto Rodrigues]], [[Daniel Wolf James]] e [[La Monte Young]].
 
La musica scritta in intonazione naturale è perlopiù tonale, ma esistono alcuni esempi di musica atonale (Kraig Grady e Daniel James Wolf) o seriale (Ben Johnston).
Utente anonimo