Disturbo depressivo: differenze tra le versioni

* ''Disturbo dell'adattamento con umore depresso'': è conseguenza di uno o più fattori [[Stress (medicina)|stressanti]] e si manifesta in genere entro tre mesi dall'inizio dell'evento con grave disagio psicologico e compromissione sociale. Solitamente eliminato il fattore di stress, tale depressione scompare entro sei mesi.<ref name=Colombo/>
* ''Depressione mascherata'': depressione che si manifesta principalmente con sintomi cognitivi, somatici o comportamentali, a dispetto di quelli [[affettività|affettivi]]. In realtà vengono semplicemente amplificati aspetti non affettivi della depressione.<ref name=Colombo/>
* ''Depressione secondaria'': depressione dovuta a malattie neurologiche, organiche o a farmaci. Spesso infatti molte malattie o sindromi mostrano, in virtù dell'[[unità psicofisica]], come primi sintomi o sintomi associati variazioni del tono dell'umore, fra le quali: [[epilessia]], [[sclerosi multipla]], [[encefalopatia]], [[ictus]], disturbi neurologici degenerativi ([[demenze]], [[Alzheimer]], [[malattia di Parkinson]], [[malattia di Huntington]]), [[tumore|tumori]], [[malattia di Wilson]], [[malattia di Lyme]], [[lupus eritematoso sistemico]], [[sindrome da fatica cronica]], disturbi del [[sistema endocrino]] quali [[malattia di Cushing]], [[malattia di Addison]], [[ipotiroidismo]], [[ipertiroidismo]], [[ipoparatiroidismo]], [[iperparatiroidismo]], deficit di [[testosterone]] o [[ipogonadismo]], [[anemia]], [[sindrome nefrosica]], [[colesterolemia|ipocolesterolemia]], disturbi del [[metabolismo]] come l'[[ipoglicemia]], [[cretinismo]], alterazione degli [[elettrolita|elettroliti]] e del magnesio come l'[[ipocalcemia]] e l'[[magnesio|ipomagnesemia]], deficit di [[vitamina D]], [[pellagra]], disturbi dell'[[apparato digerente]] come [[colite]], [[disbiosi]], [[malattia di Crohn]], malattie da [[malassorbimento]], [[encefalopatia epatica]], [[celiachia]], [[cisticercosi]], [[balbuzie]], dieta ipocalorica o cattiva [[alimentazione]], [[malnutrizione]], patologie cardiache quali [[scompenso cardiaco]] e [[infarto del miocardio]], patologie respiratorie quali [[broncopneumopatia cronica ostruttiva]] e [[enfisema]], infine l'intossicazione da [[metalli pesanti]].<ref name=Colombo/> Alcuni studi hanno evidenziato inoltre correlazioni con l'uso di alcuni [[prodotto fitosanitario|fitofarmaci]] e depressione.<ref name="Beseler-2008">{{Cita pubblicazione | cognome = Beseler | nome = C.L. |coautori= L. Stallones | titolo = A cohort study of pesticide poisoning and depression in Colorado farm residents. | rivista = Ann Epidemiol | volume = 18 | numero = 10 | pagine = 768-74 | mese=ottobre| anno = 2008 | doi = 10.1016/j.annepidem.2008.05.004 | pmid = 18693039|lingua=en }}</ref><ref name="Meyer-2010">{{Cita pubblicazione | cognome = Meyer | nome = A. |etal=si| titolo = Mood disorders hospitalizations, suicide attempts, and suicide mortality among agricultural workers and residents in an area with intensive use of pesticides in Brazil. | rivista = J Toxicol Environ Health A | volume = 73 | numero = 13-14 | pagine = 866-77 | anno = 2010 | doi = 10.1080/15287391003744781 | pmid = 20563920|lingua=en }}</ref>
 
Infine, fra gli altri disturbi dell'umore che includono sintomi depressivi, si possono citare la [[disforia]] (un'alterazione dell'umore con caratteristiche depressive contrassegnate da agitazione e irritabilità) e i [[disturbo bipolare|disturbi bipolari]], ossia quelle patologie dove vi è alternanza di episodi depressivi maggiori o minori con episodi maniacali o ipomaniacali.
Utente anonimo