Cornetto (registro d'organo): differenze tra le versioni

→‎Struttura: Aggiunta informazione
Nessun oggetto della modifica
(→‎Struttura: Aggiunta informazione)
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
In [[Italia]] si riscontrano esempi di cornetto comprendenti solo le due o tre file più acute (rispettivamente la quintadecima e la decimasettima, ovvero la duodecima, la quintadecima e la decimasettima). Gli organari della famiglia Serassi e i loro allievi erano usi costruire il cornetto spezzato su due registri: il primo comprendente le file in ottava e in duodecima, il secondo con quelle in quintadecima e in decimasettima.
 
Avendo il cornetto un carattere decisamente solistico, lo si incontra frequentemente solo nei soprani, cioè a partire dal terzo Do o Do# della tastiera; altre volte dal secondo Do, dal secondo Fa o dal secondo Sol. Solo di rado è completo. Talvolta è presente alla pedaliera. Oltre che per le parti solistiche, nell'arte organistica francese classica il cornetto era utilizzato unitamente alle ance forti ([[Tromba (registro d'organo)|tromba]], clarone, [[Cromorno (registro d'organo)|cromorno]]) nella combinazione denominata ''grand jeux''. Dai tedeschi, invece, era utilizzato come voce solista di corale, o, talvolta, come rinforzo della [[Mistura (registro d'organo)|mistura]].
 
La base del registro può essere tanto da 16', con conseguente composizione completa 16', 8', 5' 1/3, 4', 3' 1/5, quanto, più frequentemente, da 8', con composizione completa 8', 4', 2' 2/3, 2', 1' 3/5.
Utente anonimo