Differenze tra le versioni di "Delta dell'Indo"

==Biodiversità==
===Flora===
I boschi di [[Mangrovia|mangrovie]] sono una delle comunità ecologiche più abbondanti del delta, ma la loro estensione è diminuita nel corso degli anni. Secondo Haq ''et al.'', fino agli anni '80 ricoprivano una superficie di 600.000 ettari e potevano incontrarsi lungo tutti i 240 km di linea di costa, e nel 40% della [[Piano mesolitorale|zona intertidale]] e nel 10% del ventaglio del delta<ref name =haq2/>. Memon, invece, afferma che l'area occupata dalle mangrovie era di 263.000 ettari nel 1977 e di 158.500 ettari nel 1990<ref name=memon/>. Entrambi, tuttavia, concordano nell'affermare che l'area ospitava il sesto bosco di mangrovie più grande del mondo. In passato vi crescevano otto specie di mangrovie, attualmente scese a quattro: ''[[Aegiceras corniculatum]]'', ''[[Avicennia marina]]'', ''[[Ceriops tagal]]'' e ''[[Rhizophora mucronata]]''. Tra queste ''Aegiceras corniculatum'' costituisce il 99% della popolazione di mangrovie<ref name=haq2>Haq, Saifullah, 1997, pag. 333-336.</ref>. Dal 2007, le mangrovie del delta dell'Indo sono il maggiore bosco di mangrovie di [[clima desertico]] del mondo<ref name=Hogarth>{{cita libro|titolo=The biology of mangroves and seagrasses|autore=Peter J. Hogarth|url=http://books.google.ca/books?id=sIiXJG50G_UC&pg=PA222&dq=largest+arid+zone+mangroves+in+the+world&hl=en&ei=tcjbTtK4G8Hg0QHp8tjyDQ&sa=X&oi=book_result&ct=result&resnum=1&ved=0CC8Q6AEwAA#v=onepage&q=largest%20arid%20zone%20mangroves%20in%20the%20world&f=false|editore=[[Oxford University Press]]|data=2007}}</ref>.
 
Nel delta cresce anche l'''[[Arthrocnemum macrostachyum]]''<ref>{{cita libro|titolo=Flora of the Arabian Peninsula and Socotra|autore=Anthony G. Miller, Thomas A. Cope, J. A. Nyberg|editore=[[Edinburgh University Press]]|data=1997|pagina=253}}</ref>.
163 692

contributi