Differenze tra le versioni di "Gerla"

Nessun cambiamento nella dimensione ,  5 anni fa
fix.
(fix.)
In [[provincia di Sondrio]] più specificatamente in [[Valtellina]] si pensa abbia avuto origine la costruzione delle Gerle, proprio lì dove sui pendii ripidi dei [[terrazzamento|terrazzamenti]] la Gerla era l'unico mezzo di trasporto possibile,
usata per portare i sassi per la costruzione dei tipici muretti a secco dei terrazzamenti, la terra per riempire i terrazzamenti in costruzione per le future vigne, veniva impiegata anche per il trasporto di letame, legna e qualsiasi altra cosa che necessitava di un attrezzo robusto per esser trasportata.
Un 'altra variante Valtellinese della gerla classica era "il Campac" esso a differenza della gerla era più alto e aveva le trame molto larghe, veniva usato quasi esclusivamente per il trasporto di erba, fieno e foglie.
 
Nel Cusio, nell'[[Val d'Ossola|Ossola]] e in Valsesia si trovano la ''scivìara'' (Ossola), ''civera'' (Cusio) e ''ciuera'' (Valsesia): gerla a intreccio fitto, usata principalmente dalle donne per portare [[fieno]], [[letame]], [[ortaggi]], fatta di [[Corylus avellana|nocciolo]] o [[castagno]], e il ''scivirùn'' (Ossola), ''ciuròn'' (Cusio) e ''cappia'' (Valsesia): gerla a intreccio rado, usato per [[erba (botanica)|erba]], fogliame o oggetti ingombranti e fatta di [[betulla]].
15 327

contributi