Differenze tra le versioni di "Franco Parenti"

m
(Correzioni.)
Nel 1948 scrive i suoi primi sketch con [[Pina Renzi]] per alcune riviste con [[Erminio Macario|Macario]] e [[Giorgio De Rege]]. Nel 1950-1951, lavora alla Rai inventandosi il popolare personaggio di Anacleto. Nel 1952 è in televisione con [[Mario Landi]] e [[Daniele D'Anza]], con i quali collabora anche alla stesura dei testi.
* Dal 1953 al 1954 con [[Giustino Durano]] e [[Dario Fo]] scrive ''[[Il dito nell'occhio]]'' e ''Sani da legare''.
* Nel 1956 Recita ne ''Lo svitato'' film di [[Carlo Lizzani]], cura la regia di ''[[Le sedie]]'' e ''[[La cantatrice calva]]'' di [[Ionesco]] e recita in ''I vincitori'' di [[Ugo Bettini]].
* Nel 1957 cura la regia di ''"I pallinisti"'' di [[Sergio Sollima]] e M. Ciorcolini e recita in ''"[[Misura per misura]]"'' di [[Shakespeare]].
* Nel 1958 recita in ''La romagnola'' di [[Luigi Squarzina]] e in ''Il benessere'' di Brusati-Mauri.
* Dal 1959 al 1962 collabora con G. De Bosio alla direzione artistica del [[Teatro Stabile di Torino]]. Recita in: ''[[La Moscheta]]'' del [[Ruzante]] (1960), ''[[La resistibile ascesa di Arturo Ui]]'' di [[Brecht]] (1961), ''[[La cameriera brillante]]'' di Goldoni (1961), ''Don Giovanni involontario'' di [[Vitaliano Brancati]] (1961), ''Il grande coltello'' di Odets (1961), ''La Celestina'' di F. de Rojas (1962) Collabora alla regia in: ''L'ufficiale reclutatore'' di G. Farquhar (1962). Cura la regia di: ''Il grande coltello'' di Odets (1961), ''J.B.'' di MacLeish (1962), ''[[Il berretto a sonagli]]'' e ''[[La giara]]'' di [[Luigi Pirandello]].
107 228

contributi