Differenze tra le versioni di "Pacific (rodiggio)"

m
Testo - Correzioni
(-immagine inesistente (forse non è su commons))
m (Testo - Correzioni)
In molte ferrovie in tutto il mondo le locomotive a vapore Pacific hanno fornito la trazione per i treni passeggeri espressi per tutta la prima metà del Novecento, prima di essere sostituite da tipi di maggiori dimensioni alla fine degli [[anni 1940|anni quaranta]], o dalle [[locomotiva elettrica|locomotive elettrici]] o [[locomotiva diesel|diesel-elettrici]] a partire dagli anni [[anni 1950|anni cinquanta]]. Tuttavia, locomotive a vapore di rodiggio Pacific hanno continuato a essere costruite fino alla metà degli anni cinquanta.
 
Il tipo è generalmente considerataconsiderato come un allungamento del [[rodiggio Atlantic]], anche se il [[classe NZR Q (1901)|prototipo]] era in rapporto diretto con i tipi [[Rodiggio Ten-wheeler|Ten-wheeler]] e [[Rodiggio Prairie|Prairie]], dei quali è effettivamente una combinazione<ref>[http://www.steamlocomotive.com/pacific/ Steamlocomotive.com - 4-6-2 tipo "Pacific" Locomotive]</ref>. Il successo del tipo Pacific può essere attribuito a una combinazione del suo carrello anteriore che, avendo due sale, forniva una migliore stabilità durante la marcia ad alta velocità di quanto possibile col [[Rodiggio Prairie|rodiggio Prairie]]; della presenza di tre sale motrici centrali, che permisero l'utilizzazione di [[Caldaia a tubi di fumo|caldaie]] più grandi e quindi di uno [[sforzo di trazione]] maggiore rispetto al precedente rodiggio Atlantic; e il carrello posteriore con una sala, usato dapprima in Nuova Zelanda con le locomotive del tipo Prairie del [[1885]], che permise che il [[Focolare|forno]] potesse essere collocato dietro la sala motrice posteriore senza dovere sottostara alla conseguente limitazione di larghezza causata dalla presenza delle ruote, mentre il rodiggio Ten-wheeler implicava un forno stretto e profondo se collocato tra le ruote motrici o uno ampio ma poco profondo se posto al di sopra di esse.
 
==Note==