Differenze tra le versioni di "Bagrat III di Georgia"

m (smistamento lavoro sporco e fix vari)
Nell'arco di circa due anni, il nuovo sovrano piene pieno possesso del suo territorio, dimostrandosi determinato a sufficienza per ristabilire la legge e l'ordine e porre fine alle lotte tra i vari nobili e i feudatari del suo regno. Tuttavia alcuni signori feudali, nella regione governata dalla madre Gurandukht, rifiutarono di accettare l'autorità del nuovo sovrano ed il suo tentativo di unificazione di tutti i domini georgiani in un solo regno, e proclamarono i propri feudi dei regni indipendenti.
 
[[File:BagratiKutaisi cathedral,- georgiaBagrati.jpg|thumb|left|La [[cattedrale di Bagrati]] fatta edificare da '''Bagrat III''' durante il suo regno.]]
 
Il leader di questo movimento di rivolta dei signori feudali contro l'autorità sovrana di Bagrat III fu [[Kavtar Tbeli]], la cui famiglia aveva da tempo rivendicato il
56

contributi