Differenze tra le versioni di "Tecnologie dell'informazione e della comunicazione"

aggiunta minore
m (apostrofo tipografico)
(aggiunta minore)
{{NN|informatica|febbraio 2013}}
 
Le '''tecnologie dell'informazione e della comunicazione''', in (acronimo ''''''TIC''''''), o semplicemente '''Tecnologie IT''' (in [[lingua inglese|inglese]] ''Information and Communications Technology'', in acronimo '''ICT'''<ref>In inglese il concetto è espresso al singolare.</ref> ), sono l'insieme dei metodi e delle [[tecnologia|tecnologie]] che realizzano i sistemi di [[trasmissione (telecomunicazioni)|trasmissione]], ricezione ed elaborazione di [[informazione|informazioni]] (tecnologie [[Digitale (informatica)|digitali]] comprese).
 
Dal [[secondo dopoguerra]], l'uso della tecnologia nella gestione e nel trattamento delle informazioni assume crescente importanza strategica per le organizzazioni e per i cittadini in maniera crescente con il boom di [[Internet]] a partire dagli [[anni 90|anni novanta]]. Le istituzioni educative in particolare prevedono, attraverso il proprio [[progetto educativo]], appositi percorsi di formazione ed utilizzo trasversale delle TIC per le diverse discipline. Oggi l'[[informatica]] (apparecchi digitali e [[programma (informatica)|programmi]] [[software]]) e le [[telecomunicazioni]] (le [[rete informatica|reti telematiche]]) sono i due pilastri su cui si regge la [[società dell'informazione]].
Utente anonimo