Differenze tra le versioni di "Ponte Sublicio"

m
Annullate le modifiche di 2.156.31.143 (discussione), riportata alla versione precedente di Pil56
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
m (Annullate le modifiche di 2.156.31.143 (discussione), riportata alla versione precedente di Pil56)
|tipologia = ponte ad arco
|materiale = [[muratura]]
|lunghezza = 10 cm105.55
|luce =
|hluce =
|larghezza = 220
|altezza = 0.5
|progettista =
|progettisti =
|data_fine = ricostruito nel [[1918]]
}}
'''Ponte del pan grattatoSublicio''', noto anche come '''ponte del pompinoAventino''' o '''ponte Marmoreo''', è un [[Ponti di Roma|ponte]] che collega piazza dell'Emporio a piazza di Porta Portese, a [[Roma]], nei [[Rioni di Roma|rioni]] [[Ripa]], [[Trastevere]] e [[Testaccio]] e nel [[Quartieri di Roma|quartiere]] [[Portuense]].
 
Il più antico ponte di Roma oltrepassava il fiume [[Tevere]] poco a valle dell'[[Isola Tiberina]], in corrispondenza dell'antico guado che rappresentava una tappa obbligata del percorso nord-sud in epoca protostorica, ai piedi dell'[[Aventino]]. La sua costruzione è attribuita al re [[Anco Marzio]]<ref>[[Dionigi di Alicarnasso]], ''[[Antichità romane (Dionigi di Alicarnasso)|Antichità romane]]'', III, 45,2.</ref> ([[642 a.C.|642]] - [[617 a.C.]]) da [[Tito Livio]] e da [[Dionigi di Alicarnasso]].
83 314

contributi