Differenze tra le versioni di "Crocodylus niloticus"

 
== Gustave, il mostro del Tanganica ==
Nel [[Lago Tanganica]], un grande lago dell'[[Africa orientale]], che si trova al confine tra [[Tanzania]], [[Repubblica Democratica del Congo]], [[Burundi]] e [[Zambia]], sul versante settentrionale del fiume [[Ruzizi]] imperversa da decenni un mostruoso coccodrillo del Nilo ribattezzato dagli abitanti dei villaggi limitrofi "Gustave". L'enorme rettile di oltre 7 mt secondo Patrice Faye, un erpetologo francese che insegue il mostro dal '98, avrebbe divorato almeno 300 persone (stando alle testimoninzetestimonianze degli abitanti, anche di più), tanto che la sua cattura è stata tentata anche dall'esercito congolese; ma senza risultati.
 
Nel 2004 una spedizione scientifica organizzata da [[National Geographic Channel]] e guidata dallo stesse professor Faye ha tentato con una gabbia in acciaio di 9 metri di catturare l'animale; ma senza successo. Nel 2005 le autorità locali sostennero di aver catturato "il mostro del Tanganica", ma il rettile abbatuto è stato confermato essere un esemplare di "soli" 5 mt, ma non Gustave.
Utente anonimo